Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PROMO B - D'Aliesio "spegne" l'Aurora

La Pro Gorizia sbanca Remanzacco con una doppietta (la terza stagionale, Coppa compresa) dell’attaccante: “Funziona l’intesa con Bozic. Per ora puntiamo ai play off…”. Busato: “Meritavamo almeno il pareggio. Ma teniamoci la prestazione.” Infortunio a Paparcura: si teme uno strappo. E Graneri si ferma per curare la pubalgia

Fotocopiando il risultato dell’andata (2 - 1) e con la sesta vittoria esterna stagionale (19 dei 28 punti attualmente in cascina sono arrivati dalle scorribande “on the road”), la Pro Gorizia continua a galleggiare nella stratosfera della classifica del girone B di Promozione: gli isontini di mister Coceani “stappano” infatti nel migliore dei modi il nuovo anno, collezionando il terzo en plein consecutivo. Un doppio D’Aliesio stende un’Aurora rilanciata dall’ultimo pacchetto di gare del 2016 (nove punti in quattro giornate), ma sempre precariamente assestata in retroguardia, dove si avverte l’assenza di un centrale di peso (bisogna fare di necessità virtù, perchè cosi sarà sino a fine torneo) e incapace di finalizzare alcune buone opportunità.
La gara si decide praticamente nel primo tempo, durante il quale la Pro Gorizia castiga impietosamente la distratta retroguardia di Remanzacco con il suo attuale bomber. Nella ripresa Cicuttini e soci sono bravi a risalire parzialmente con una “zuccata” di Puddu, ma non bravissimi (“complice” anche l’ottimo portiere - classe 1998 - Maurig) nel rimediare il pareggio. Che, tutto sommato, non avrebbe scandalizzato alcuno.

HANNO DETTO. Sei gol in tutto sinora, con due doppiette (la terza in Coppa): Nicolò D’Aliesio è il match winner di giornata. “Abbiamo lavorato tanto durante la sosta e questo,forse, ci è costato un po’ di lucidità davanti – spiega l’ex Zaule e Ism Gradisca – ma l’importante è aver trovato comunque la capacità di prendere questi tre punti. Tenendo duro, soprattutto, quando la rete dell’Aurora ci ha procurato un po’ di paura… ”E’ la tua terza marcatura multipla in stagione. “Fondamentale è il lavoro di Bozic, con il quale mi integro benissimo: lui tiene impegnate le difese ed io godo di maggiore libertà per colpire”.
Obbiettivi di squadra? “Provare a rimanere dove siamo, lassù in alto, andare ai play off e migliorare il ruolino casalingo”. Domenica vi tocca il Costalunga. “Li conosciamo, alcuni giocatori sono anche amici: affronteremo una squadra tosta, ma noi dobbiamo continuare a far strada.”
“Il loro portiere ha effettuato due o tre parate determinanti, l’ultima delle quali su Lodolo - si rammarica il mister di casa, Busato – e, anche se non siamo stati capaci di concretizzare tutto il lavoro svolto, credo che il pareggio sarebbe stato l’esito più giusto. Pazienza, ci teniamo comunque la buona prestazione”.
Avete reclamato un rigore. “Per me c’era tutto. Come ci stavano almeno cinque minuti di recupero invece dei tre concessi…”.
Peccato, però, interrompere la serie positiva di fine 2016. “Sappiamo comunque che il nostro obbiettivo rimane la salvezza. Da ottenere raggiungendo, quanto prima, quota 36 o 38”.
Il prossimo turno prevede il derby esterno con l’Ol3. “Una sfida interessante e sentita. Nella quale cercheremo di vendicare, sportivamente parlando,  la sconfitta dell’andata.”

INFERMERIA. La gara con la Pro Gorizia lascia in eredità all’Aurora anche il serio infortunio occorso a Paparcura, uscito dal campo al 37’ del primo tempo: per il laterale rossoblù si teme, infatti, uno strappo muscolare. E siccome le disgrazie… con quel che segue, Graneri pare intenzionato a fermarsi, allo scopo di “affrontare” definitivamente la pubalgia che da tanto, troppo tempo lo tortura, limitandone le prestazioni.

Roberto Zanitti

AURORA - PRO GORIZIA 1-2
Gol: 
30’ pt D’Aliesio, 40’ pt D’Aliesio, 3’ st Puddu.

Aurora: Cicuttini, Paolini, Paparcura ( 33’ pt Ciriaco), Krizmanic, Cozzi (36’ st Mussotto), Iussig, Llani, Lodolo, Narduzzi, Passon (44’st Orgnacco), Puddu. Allenatore: Busato.

Pro Gorizia: Maurig, Bernot, Cantarutti (22’st Becirevic), Bric, Manfreda, Banello, Rizzo, Cerne, Pussi (46’st Marchi), Bozic, D’Aliesio (37’st Bolzicco). Allenatore: Coceani.

Arbitro: Sig. Turnu di Pordenone

Note: terreno ghiacciato. Ammonito: Iussig  

(Tabellino a cura di Andrea Tercic)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/01/2017
 

Altri articoli dalla provincia...






























FRIULI GOL - Auguri a...

Auguri a chi rassetta gli spogliatoi, tira le linee del campo, gonfia i palloni, prepara la pasta del venerdì sera; auguri ai segretari delle società, alle m...leggi
16/04/2017




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,84736 secondi