Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com
Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Edizione provinciale di Udine


MERCATO - Per Maracchi suonano le sirene della Serie B

Il capitano della Primavera Luca Magnino pronto a trasferirsi alla Casertana. Goz dal Cordenons al Treviso, Udinese permettendo

 

Si potrebbe arricchire ulteriormente la pattuglia regionale in cadetteria. Dalle ultime voci del mercato professionistico si fa sempre più concreta la possibilità di un passaggio di Federico Maracchi, triestino doc, al Cittadella. Il giocatore, attualmente in forza alla Feralpisalò, avrebbe ricevuto una proposta interessante dal club veneto, dove militano anche l’udinese Luca Strizzolo e il pordenonese Marco Martin, per rinforzare la rosa a disposizione del tecnico Roberto Venturato.
Negli ultimi giorni era anche girata la voce di un possibile pasaggio al Trapani, caldeggiato da Alessandro Calori, attuale tecnico dei siciliani, ma il giocatore gradirebbe di gran lunga la soluzione patavina, più vicina a casa, ma soprattutto considerando la posizione in classifica attuale delle due squadre.
Un altro talento regionale, il cordenonese Luca Magnino, capitano della Primavera dell’Udinese è pronto per il trasferimento in Lega Pro. Il centrocampista, con il placet dei bianconeri, è pronto a partire alla volta di Caserta, dove il tecnico Andrea Tedesco l’ha richiesto con insistenza.
Infine Gianluca Goz, centrocampista di proprietà dell’Udinese, rientrato alla base dopo la prima parte di stagione con la maglia del Cordenons, dove ha collezzionato 5 presenze è in procinto di tarsferirsi al Treviso in Eccellenza veneta.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 09/01/2017
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,77532 secondi