Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


TRANSFRONTALIERO - Il Turriaco continua a volare. Peccato Ism

Quarta vittoria consecutiva per la squadra di De Fabbris, che sbanca il campo del Vipava Primorje. Accelera l'Isontina, mentre il Bilje supera di misura i Giovanissimi gradiscani

Continua la favola dei Giovanissimi del Turriaco nel torneo Transfrontaliero, giunto alla quarta giornata. Si tratta di una sorta di Europa League per le formazioni nostrane, che si misurano con le valide e agguerrite compagini della Slovenia in un'avventura stimolante e formativa.
Il Turriaco, si diceva, continua a entusiasmare, e con la vittoia odierna - la quarta di fila - oltre a guidare a pieni giri la classifica, ipoteca il passaggio in semifinale. La lepre di Fabio De Fabbris è andata a espugnare il rettangolo del Vipava Primorje al termine di una sfida assai combattuta e, come ci si aspettava, non agevole per la capolista. Il primo tempo è finito a reti inviolate, soprattutto per merito di entrambi i portieri. Nella ripresa il Turriaco sbloccava il risultato con Fabbris dopo 10 minuti e raddoppiava grazie a Pez, per poi calare il tris a metà frazione su autorete. Infine, i padroni di casa accorciavano le distanze quando ormai la gara era giunta ai titoli di coda: si tratta della prima rete che il Turriaco subisce nel torneo. 
Nelle altre gare disputate oggi, l'Isontina ha ottenuto una bella affermazione sul fanalino Brda col punteggio di 4-1, mentre in un match assai atteso l'Ism Gradisca si è dovuta inchinare al temibile Bilje a coronamento di una sfida di livello, vinta dagli sloveni per 2-1. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/03/2017
 

Altri articoli dalla provincia...









LA NOVITA'- Farra rinasce: grazie, Samp!

Era il 2011: all’epoca, il club agonizzava, restando in vita soltanto con il calcio femminile. Presto, tutto inevitabilmente finì ma, dopo un oscurantismo durato 7 anni, e...leggi
13/07/2018










Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,75683 secondi