Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


IL GALLINI - Ottavi e quarti, si entra nel vivo. Partizan eliminato

Quattro squadre chiudono i gironi eliminatori a punteggio pieno: Pordenone, Liventina, Bravo Lubiana e nazionale rumena


Sono quattro le regine del Gallini wortlf Cup Under 15 a chiudere la prima fase a punteggio pieno. Oltre a Bravo Lubiana, Liventina e nazionale rumena c’è il Pordenone. La squadra di Stefano Daniel sogna di arrivare fino in fondo e magari giocarsi nel proprio stadio una finale storica per una squadra regionale.I piccoli ramarri sono stati i veri protagonisti della prima fase, con un + 17 in differenza reti che la dice lunga sul loro stato di forma. Dopo il 5-0 al Mendrisio hanno rifilato un impietoso 10-1 all’Azzanese e un 3-0 finale al Brasil Sul. In mattinata hanno superato anche i finalndesi del Tampere, protagonista dell’eliminazione del Partizan Belgrado, approndando ai quarti dove affronteranno in serata lo spauracchio Empoli.  Oggi, giorno di Pasqua, via agli ottavi di finale. Sarà spettacolo su otto campi. Apre il Tognon di Fontanafredda, che alle 11.30 ospiterà la supersfida tra Bravo Lubiana e Arezzo. Allo Sfriso di Sacile invece ecco la partita tra Stella Rossa e Hammarby, con la sopresa del passaggio del turno degli svedesi sui più quotati serbi. A Fiume Veneto spazio a Romania-Udinese, dobe i rumeni hanno rullato i friulani con un secco 4- 0. A Villa d’Arco vittoria a fatica degli inglesi del Wimbledon sugli emiliani dell'Imolese per 2-1. A Porcia sul campo di via Mamaluch si giocherà Ausonia-Sandonà Don Bosco, sfida tutta da scoprire. A Prata, in via Opitergina, la Liventina si sbarazza piuttosto facilmente del Brasil Sul. Lo scontro tra titani Empoli - nazionale di Monenegro se lo aggiudicano i toscani del tecnico Antonio Buscè per 2- 0, proponendosi come grandi favoriti del Torneo.Chiusi anche i gironi eliminatori degli Under 13, che hanno prodotto gli ottavi di finale.

UNDER 15
Ottavi:
EMPOLI – NAZIONALE MONTENEGRO 2 – 0
PORDENONE – TAMPERE 2 – 0
LIVENTINA – BRASIL SUL 4 – 0
NAZIONALE ROMANIA – UDINESE 4 – 0
IMOLESE – WIMBLEDON 1 – 2
STELLA ROSSA – HAMMARBY 1 – 2
BRAVO LUBIANA – AREZZO
AUSONIA – DON BOSCO SAN DONA’

In serata i quarti di finale:  (per gli altri due accoppiamenti bisognerà attendere i risultati delle altre due gare degli ottavi)
EMPOLI – PORDENONE ore 20.45 Azzano Decimo
NAZIONALE ROMANIA – WIMBLEDON ore 20.45 Villa D’Arco
LIVENTINA - vincente AUSONIA - DON BOSCO   ore 20.45 a Prata - Via Opitergina
HAMMARBY - vincente BRAVO L. - AREZZO    ore 20.45 a Saicle - stadio Sfriso

UNDER 13
Ottavi:
PARTIZAN – PORDENONE 2 – 1
BRAVO LUBIANA – ALPHENSE 2 -2  (4 -6 d.c.r.) 
LOCARNESE – ANCONA UDINE
UTE ACADEMY – FONTANAFREDDA
MC LENA – FIUME VENETO 0 – 0  (3- 4 d.c.r.)
CALCIO ROSA’ – VAUGHAN 1 – 2
VENEZIA – AUSONIA 0 – 0  (4-6 d.c.r.)
IMOLESE – UDINESE 2 - 4

Quarti:
PARTIZAN BELGRADO – ALPHENSE ore 17.00 a Tamai
FIUME VENETO – VAUGHAN ore 17.00 a Porcia
AUSONIA – UDINESE ore 17.00 Azzano Decimo
vincente LOCARNESE-ANCONA - vincente UTE ACADEMY- FONTANAFREDDA   ore 17.00 a Brugnera

@RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 16/04/2017
 

Altri articoli dalla provincia...





















MEMORIAL TONEATTO - Manzanese e Pordenone mostrano i muscoli

Se giovedì sera c'era scappato il botto (Triestina eliminata ai rigori per mano della Sanvitese), ieri sera al Memorial Lauro Toneatto, torneo che anticipa il campionato regionale Allievi, i rimanenti due quarti di finale sono terminati all'insegna delle previsioni della vigilia. In effetti, Manzane...leggi
09/09/2017













Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,90752 secondi