Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


JUNIORES - Piva: "Meglio dover vincere, così non faremo calcoli"

Il tecnico del Cjarlins Muzane presenta la sfida di sabato contro l'agguerrito Mori Santo Stefano. Rosa al completo, fiducia ed entusiasmo a manetta. Il timoniere: ogni partita fa storia a sé...


Ultima seduta di allenamento prima della sfida di sabato con il Mori Santo Stefano per la Juniores del Cjarlins Muzane. Il 3-0 inflitto dai trentini al Tramin Fussaball, come si sa, costringerà la squadra della Bassa a vincere il confronto conclusivo del triangolare, pena dover dire addio al sogno del tricolore di categoria. Nella trasferta bolzanina, infatti, il Cjarlins si era imposto 3-1 sul Tramin.
La novità non ha però turbato i sonni dei friulani, a cominciare dal navigato timoniere Pietro Piva: "Quasi, quasi meglio così; sappiamo che dovremo vincere, non ci sarà bisogno di fare calcoli, dovremo scendere in campo e darci dentro". 
Piva sa che gli avversari di sabato sono tosti e validi: "Non è la prima volta che partecipano alla fase nazionale, sono ben attrezzati e segnano tanti gol. D'altro canto vedo i miei ragazzi particolarmente carichi e motivati, il successo colto sabato ha prodotto entusiasmo e fiducia, che ora dovremo gestire e sfruttare nel modo giusto in campo, perché ogni partita fa storia a sé". 
Predica serenità Piva, consapevole di come le fortune, nel calcio, siano temporanee e perennemente in bilico. 
Il Cjarlins Muzane sabato (fischio d'inizio alle 15.30) dovrebbe scendere in campo a ranghi completi, non dovendo far fronte a squalifiche o infortuni. (alma)
 

@RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/05/2017
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,80405 secondi