Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


JUNIORES NAZ - Triestina, mercoledì arriva il Ravenna

Fase nazionale al via con il match di Prosecco. Lotti senza Calcagno e Cofone; l'infortunato Autiero suona la carica


Triestina, per gli Juniores nazionali il Ravenna si avvicina.

Si apre la corsa allo scudetto di categoria con un turno casalingo per i rossoalabardati di Stefano Lotti.


La corsa allo scudetto sta bussando alla porta degli Juniores nazionali della Triestina, che si apprestando a iniziare la fase nazionale con la prima sfida valevole per il triangolare dei sedicesimi di finale. L'appuntamento è fissato al campo Rouna di Prosecco alle 16 di mercoledì per la sfida con il Ravenna. Romagnoli privi dello squalificato Calderoni, triestini senza l'attaccante Calcagno, il centrocampista Cofone (entrambi appiedati dal giudice sportivo), il difensore Giabbai (infortunatosi in avvio di preparazione estiva e fuori tutta la stagione) e l'attaccante Autiero, infortunatosi due mesi fa ad un ginocchio in occasione dell'amichevole contro il Capodistria.
Proprio Ciro Autiero ha avuto modo di affermare: “Mercoledì potrò finalmente operarmi, è stato un periodo duro e difficile, ma continuo a pensare positivo. Dico ai miei compagni di dare tutto perchè hanno la possibilità di fare bene e di andare avanti”.
Dal canto suo Maurizio Cotterle, spalla del primo allenatore Stefano Lotti, sottolinea: “Il gruppo si forma sempre strada facendo e questo ha risposto subito bene ai nostri input, ma non si pensava che potesse far così bene e arrivare a questi livelli. Evidentemente si sono create le giuste alchimie. Siamo riusciti a far passare tutti insieme un messaggio positivo a questi ragazzi, che lo hanno recepito relativamente al modo di approcciarsi alla nostra realtà. Lo staff ha lavorato bene e non so quante altre società ne ha uno completo come quello messo a disposizione dalla nostra società alla squadra juniores. Ogni seduta di allenamento prevede una parte tattica e una tecnica. La parte tecnica la condividiamo, mentre la tattica la fa esclusivamente mister Lotti. In ogni caso prepariamo insieme di settimana in settimana gli allenamenti”.

Massimo Laudani

@RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/05/2017
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,80029 secondi