Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


VILLANOVA - Voglia di stupire per i guerrieri di Cocozza

Presentata la formazione arancionera costruita dal nuovo diesse Alberto Turrin in sintonia con mister Cristian Cocozza


http://i.imgur.com/Jt3lE5r.jpg

Il triste epilogo della stagione 2016/2017 coinciso con l’amara retrocessione in Seconda categoria è già lasciato alle spalle. Il Villanova 2017/2018 ha rimesso in moto la propria utilitaria e si è presentata ai tifosi e alla stampa presso il Bar al Canton di Pordenone, cuore del quartiere, mettendo in mostra una luccicante carrozzeria formata da giocatori con trascorsi importanti e abituati a lottare per vincere. E’ stato anche il momento per presentare il nuovo organigramma societario, con il presidente Lorenzo Lorenzon che ha investito della carica di direttore generale Claudio Tomba e nominato Alberto Turrin nuovo direttore sportivo. Ad inizio estate era già stato nominato come tecnico Cristian Cocozza, un ritorno in panchina per lui, dopo l’abbandono nel dicembre 2016, dopo alcuni rovesci che lo avevano indotto a farsi da parte, per dare una scossa all’ambiente e alla squadra. Dieci i volti nuovi arrivati nella calda estate pordenonese; di spicco quello di Manuel Roman Del Prete, classe 1980, attaccante arrivato dal Chions, ma con un curriculum di tutto rispetto, per aver militato per molti anni in Serie D con Pordenone, Bolzano e Santa Lucia di Piave. Volto nuovo, ma già di casa a Villanova, è Mathias Ton Ton, classe 1981, lo scorso anno gia’ in maglia arancionera, poi spostatosi a Sacilese per vincere il campionato di Terza con i liventini. Altro elemento di spessore è il centrocampista Valerio Martini, classe 1989, lo scorso campionato in Promozione con il San Quirino. In porta arriva il giovane, classe 1996, Alex Della Bona dalla Sanvitese, nell’ultimo campionato al San Leonardo. Altro pezzo pregiato porta il nome di Giacomo Manfrin, furetto d’attacco e artefice delle ultime splendide stagioni della Tre S Cordenons, che arriva a Pordenone assieme al compagno Giovanni Vendramin. Dal Gruaro, torna in provincia, Nicola Massimi (1994), centrocampista che ha vestito in passato la maglia del Vallenoncello. Chiudono la lista della gioielleria l’attaccante Bismark Osei, in uscita dalla Sacilese, Marco Bertolo (1980) dall’Union Rorai e Alberto Sist dallo Zoppola. Una compagine che si presenta ai nastri di partenza con i lchiaro intento di tentare l'immediata risalita, candidandosi come una pericolosa rivale della corazzata Nuova Sacilese, in un girone di Seconda categoria che promette scintille.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

http://i.imgur.com/nDJI6Z0.jpg
http://i.imgur.com/Hii8gFB.jpg

http://i.imgur.com/uszrkwH.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 29/07/2017
 

Altri articoli dalla provincia...

























L'INFORTUNIO - Capitan Alessandro Osso, è ancora il crociato

Maledetti infortuni. E ci risiamo: stavolta il colpo mancino, la pugnalata del destino sono toccati ad Alessandro Osso Armellino, giocatore e ragazzo apprezzato e stimati. Reduce dal campionato vinto in Eccellenza con il Cjarlins Muzane, il trequartista si era accasato insieme al fratello An...leggi
15/09/2017









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,81476 secondi