Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PRIMA B - Risanese gigante. E il Codroipo si scopre fragile

Clamoroso e perentorio 4-0 per i bianconeri nel big-match della quinta d'andata. La squadra di Barbana è sola al comando delle operazioni. Prima vittoria sul campo per Lavarian Mortean e Azzurra, il Colloredo perde l'imbattibilità


Una Risanese stratosferica ha inflitto al Codroipo il primo ko e lo ha sostituito in vetta alla classifica del girone B di Prima categoria, questo sensa considerare i tre punti conquistati sul campo, ma persi a tavolino dai bianconeri di Barbana, che sarebbero a punteggio pieno senza il ricorso vinto dall'Azzurra per l'impiego irregolare di Caldo. Un caso, quest'ultimo, ancora aperto tenendo conto del ricorso presentato dalla Risanese per diversi motivi: la squalifica a tempo trasformata nel turno di stop, l'inserimento della sanzione in un comunicato ufficiale della Delegazione provinciale di Udine, e non in quello regionale, più qualche altra imprecisione, anche se appare difficile che la sostanza della decisione assunta dalla giustizia sportiva possa mutare. 
In 25-30' Rossi e soci hanno asfaltato il Codroipo segnando quattro reti e mettendo in mostra un calcio di categoria superiore: non regge l'alibi biancorosso delle assenze pur pesanti di Panfili e Mainardis, perché il Codroipo non può certo dipendere dalla presenza o meno di due elementi, fermo restando che pure i padroni di casa erano senza alcune pedine. 
Risanese gigante, quindi, e capace di gestire il resto della partitissima senza problemi: ecco il segnale forte inviato dalla creatura di patron Boz alle rivali, oggi non certo brillanti. I Grigioneri perdono lo scettro conquistato mercoledì ma mantegono l'imbattibilità dopo l'1-1 in rimonta (Orgnacco) conquistato con la mina vagante Rivolto, alla quale nessun risultato sembra precluso; il Zampieri sta sdando frutti sempre più gustosi. Anche il Sevegliano Fauglis ha dovuto recuperare una rete di passivo: del resto, la squadra di Glauco Fabbro giocava a Torreano, campo non facile, tanto più con i giallorossi vogliosi di ricominciare a far punti. Paravano ha tuonato, blindando la divisione della posta. 
Salgono a quota 9, senza aver mai pareggiato, Buiese e Riviera, venute a capo nel finale rispettivamente del Teor (2-1 con Davide Marcuzzi e Molinaro a segno per i torelli, e Linza per l'undici di Cudin), e di un Rivignano trafitto da Perez Sosa al termine di un match molto equilibrato. 
E se la Forum Julii deve ancora rinviare l'appuntamento con la prima vittoria in categoria, avendo conquistato in quel di Palazzolo il terzo pareggio in cinque turni (Cargneletto ha evitato ai viola il ko), brindano al successo conquistato finalmente sul campo il Lavarian Mortean e l'Azzurra. Un Reniero devastante (tripletta per il goleador) ha messo ko il Venzone, e i rossoblù (acuto di Londero) hanno dovuto contabilizzare la quarta sconfitta consecutiva. A Premariacco, invece, il Colloredo ha perso l'imbattibilità, dando strada libera alla formazione di D'Odorico, lievitata in maniera esuberante, tanto che i granata parlano di avversaria più forte tra quelle fin qui affrontate. Pisu e Paviola hanno confezionato un 2-0 meritato, mentre sembra aver compattato il gruppo la decisione di mettere fuori rosa per motivi disciplinari il pur valido Abduramanovic

 @RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/Mdx93KS.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica gratuitamente la nuova App ItaliaGol 

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui


Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.


http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/10/2017
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,79647 secondi