Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


GARDEN - Missio espulso, la perla di Tomada e... l'Officina 79 trionfa

La finale di ieri sera ha coronato gli sforzi della squadra di Alessandro Osso e soci; l'Azimut ha lottato, ma si è dovuto inchinare 4-1 nella sfida decisiva a un'avversaria davvero agguerrita

Vai alla galleria

I ragazzi dell’Officina 79 si sono aggiudicarsi meritatamente il torneo Open del Garden, edizione 2017 dopo aver superato in finale l'Azimut Team con il risultato di 4 -1.
Questo è quanto emerso ieri sera sui campi del TC Garden di Bressa dopo una partita interpretata con il giusto spirito agonistico da entrambe le squadre.
Il destino dell'Azimut Team appare però subito segnato oltre che da una serie di defezioni di alcuni tra i suoi migliori giocatori come Sansica e De Bernardo (il prossimo anno assieme in serie B al Maccan Prata) e di Laurencig e Di Gaspero (entrambi militano in Eccellenza), soprattutto da una alquanto discutibile decisione arbitrale che dopo nemmeno 15 minuti di gioco lascia la compagine di capitan Pitassi priva del suo bomber Manuel Missio (16 reti nel torneo) a causa di una  doppia ammonizione.
Dopo essere andati al riposo sul risultato di 1-0, è il gol di Alessandro Osso a pochi secondi dall’inizio della ripresa a sancire  il raddoppio dell'Off 79 e a spezzare le gambe ai ragazzi di mister Massimo Bonino i quali, accennando a una reazione, riescono ad accorciare le distanze con un bel gol di Federico Nobile che porta le squadre sul 2-1.
Arriva però la perla di Tomada (trafitto Cantoni con una pregevole girata in area) a spegnere ogni velleità dei ragazzi diell'Azimut, costretti così ad arrendersi ad un avversario che sul campo ha espresso tutta la sua qualità e determinazione.
Nella partita per il terzo e quarto posto, invece, ha avuto la meglio il Sensible Team sulla Taverna Maiero per 8-6 a conclusione di un confronto godibile e vivace.  
Infine, va giustamente sottolineata l’ottima organizzazione di questa edizione, che premia l'impegno profuso dai promotori e di tutto lo staff del Garden
L’appuntamento è per il prossimo anno.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

http://i.imgur.com/nDJI6Z0.jpg

http://i.imgur.com/1HIJjXL.jpg

http://i.imgur.com/sSUNPOU.jpg


Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/07/2017
 

Altri articoli dalla provincia...























Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,79537 secondi