Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


IL PUNTO - Falcon e il Real non fermano il Cavazzo. Colpo Verzegnis

Il Villa strappa un miracoloso 2-2 col Cedarchis ma si ritrova a -7 dalla vetta. I numeri di Bonfiglioli. Tarvisio, che vittoria. Castello, beffa e guai grossi. In Seconda Moser segna da 50 metri. Ravascletto e Pontebbana accelerano

Nel mercoledì sera di campionato, Prima categoria del Carnico, il Cedarchis si è confermato indigesto per il Villa, costretto a dividere la posta dopo aver perso il confronto d'andata. E alla squadra di Maisano il 2-2 è andato quasi di lusso considerando che il Cedarchis è rimasto in vantaggio per tutta la gara, contro un Villa sotto tono. I minuti di recupero sono però all'arma bianca, il carattere degli arancione emerge: Tessari di testa sugli sviluppi di un corner colpisce, Iob va vicino al pareggio, che arriva al 93' con la conclusione da fuori di Falcon. I calci da fermo si rivelano fatali per il Cedarchis, che può recriminare per un 2-2 che sta decisamente stretto ai padroni di casa. 
Vola così a +7 in vetta alla graduatoria il Cavazzo, che sente profumino di scudetto. Domare il Real non è stato però agevole, la gara andata in scena sul terreno della capolista è stata aperta, frizzante, piena di occasioni. Il Cavazzo ha colpito ben tre legni, un palo con Burba e due traverse con De Barba; Burba firma il vantaggio, il Real però non è stato a guardare, orchestrando scorribande e raid. Nella ripresa l'arbitro è stato costretto a interrompere il match per 3', colpa dell'invasione di campo - chiamiamola così - dell'espulso Bonfiglioli che in quel di Cavazzo si fa sempre notare...
Alla fine tutto rientra nella normalità e il 3-1 arriva con De Barba, servito da Felaco
Vede ormai la salvezza, intanto, il Tarvisio, che supera la Val del Lago confermando i continui progressi nell'organizzazione di gioco: la matricola si impone 1-0 e colpisce un palo con Venturini; il match è stato tirato, gli ospiti si sono resi pericolosi in almeno due circostanze, con Mascia a salvare la vittoria, che pesa. 
Colpo di scena all'Aser di Gemona: al 28' della ripresa sembrava finita per il Verzegnis, ridotto in 9 per le espulsioni di Mattia Boria e del portiere Fedele nell'occasione del rigore con cui il Castello aveva raggiunto il 3-3. I gemonesi spingevano per prendersi tutto il vitale malloppo, ma subivano l'incredibile 4-3 ospite, confezionato dai subentrati Nicola Boria (suo il cross) e Valle, che esplodeva il diagonale su cui Orlando non poteva opporsi. Il Verzegnis non vinceva in trasferta dal 3 agosto 2016, quando ad Arta infilzò il Cedarchis 3-1. Al Castello invece è notte fonda. 

In Seconda categoria il Cercivento si impone 3-0 sul Bordano, che resiste un'ora e fa vedere di non meritare l'ultimo posto in graduatoria. Clamoroso il gol di Moser, rampollo del tecnico: il suo spiovente da 50 metri si infila sotto la traversa.  Importante è la vittoria in rimonta del Ravascletto sull'Illegiana, illusa da Matteo IobDi Centa entra e con una doppietta regala il meritato successo alla sua squadra. Poco fortunato risulta il Paluzza, che resta subito in dieci per il fallo da ultimo uomo di Del Negro e poi colleziona pali e traverse. L'Amaro rispetta il pronostico e si impone 5-2. 
Compie un deciso passo avanti verso la salvezza la Pontebbana, capace di espugnare 3-0 il terreno della Folgore; la squadra di Fabris risulta compatta, solida e ben disposta in campo: in più si avvale di un Della Mea ispirato, che sforna assist vincenti con disinvoltura. Dal canto suo, la Folgore resta in dieci per l'espulsione di Iob, talché nella ripresa la gara quasi si addormenta, se si esclude la stoccata di Micelli

http://i.imgur.com/NNJEsQc.jpg

@RIPRODUZIONE RISERVATA


Scarica la nuova App ItaliaGol 

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/08/2017
 

Altri articoli dalla provincia...








SIETE LA FINE DEL MONDO

Ma guardatele queste foto! Ai Mobilieri di Sutrio la fantasia è al potere e lo scudetto degli Juniores del Carnico...leggi
18/09/2017


























Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,79322 secondi