Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PRIMA C - Isontina, Domio e Chiarbola scavalcano il Ruda

Cambio della guardia in vetta alla graduatoria, con i gialloblù che non riescono ad avere la meglio sul Sant'Andrea. Woznjak non si ferma più. Villesse, brutto stop. La Gradese resta in 8 e soccombe. L'Aquileia riparte a tutto gas


Sempre divisa in due tronconi la classifica del girone C di Prima categoria. Nella prima parte, quella alta, in tre punti convogliano sei formazioni; le altre dieci nel gruppone compatto in quattro punti. Della serie a vincere sono sempre quelle. Beh, sì, quasi. Anche nel secondo blocco c’è una che ha vinto, il Primorec nella gara casalinga superando la Serenissima per 2-1 ed è la prima vittoria per i carsolini i quali, come pure i friulani, debbono recuperare mercoledì la gara con il S.Andrea S.Vito e con il Domio per la truppa di Baulini. A proposito di S.Andrea S.Vito hanno bloccato in terra lontana sul punteggio di 1-1 il Ruda, passato subito a condurre con Marconato ma fattosi raggiungere dal triestino Veronese, il tutto nei primi undici minuti. Poi gialloblù in pressione ma il coperchio giuliano non salterà più neppure con gli spunti di L. Donda e Pantanali. Col solo punto in tasca il Ruda perde la vetta della graduatoria su cui ora siedono in tre: Isontina, Domio e Chiarbola. Tutte tre vittoriose in trasferta. L’Isontina veleggia al pari dei velisti della Barcolana, centra la quinta vittoria consecutiva maramaldeggiando 4-1 (tripletta di uno scatenato Woznjak e gol di Maurencig) in casa di un Villesse, terzultimo, la cui panchina di Pinatti comincia a scottare. E sabato si preannuncia uno scontro al vertice tutto pepe: Isontina–Ruda.

Sempre lassù siede il Domio corsaro per 0-1 sul campo di una Gradese ridotta in otto da tre cartellini rossi. Gara decisa da un rigore realizzato da Lapaine. Pochi chilometri più a nord torna a sorridere l’Aquileia, vincente e convincente ai danni del Mariano, steso per 2-0 con un gol per tempo di Casasola e dell’ex Terenziana Lazarevic per la felicità del presidente Goat dopo la brutta prova di domenica scorsa col Chiarbola. Il quale non ha avuto pietà della cenerentola Turriaco sbancando il “Minin” per 1-3 con i timbri di Braini, Bertocchi e Cramersteter su rigore e per i bisiachi Merlo addolcisce la pillola.
Sul nulla di fatto si concludono due derby, quello fra il Mladost e l’Isonzo, questi agganciati al gruppo di testa, e fra Zarja e San Giovanni, entrambe ancora alla ricerca di una vera identità.

Claudio Mariani

 @RIPRODUZIONE RISERVATA

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica gratuitamente la nuova App ItaliaGol 

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui


Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.


http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/10/2017
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,81269 secondi