Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PROMO A - Giacomin: "Geremia ha la massima fiducia"

Categorico il presidente del Corva. Domenica impegno casalingo contro il Sesto Bagnarola


Non è certamente iniziata nel miglior dei modi l’avventura del Corva nel campionato di Promozione. Dopo cinque gare, infatti, i biancocelesti sono mestamente fermi a quota uno in classifica, fanalino di coda del girone. Una partenza pessima, per il binomio formato dal presidente Norman Giacomin e il tecnico Giuseppe Geremia, che al di là del momento negativo, non sembra vivere nessun tipo di scricchiolio. Alcune voci fruori dal coro davano Geremia sotto la lente d’ingrandimento, ma le risposte arrivano ferme  dal massimo dirigente: “ Mai presa in esame la possibilità di sostituire il tecnico. Con lui siamo arrivati quassù – ammette Giacomine  con lui ci giochiamo la categoria. E’ vero, i risultati sono negativi, ma analizzando le varie gare la situazione non è così drammatica. In tutte le gare giocate siamo sempre rimasti in partita. Segnamo poco, solo due gol ,ma creiamo sempre i presupposti. Subiamo anche poco e questo ci fa ben sperare. Credo che ci sia tutto il tempo per risalire la china, ma serve fare quadrato.
Un campionato difficile per una neopromossa era prevedeibile, ma se lo auspicava così duro?
“ Eravamo consci delle insidie a cui andavamo incontro e soprattutto alla luce di un calendario che ci ha messo difronte nelle prime gare a formazioni di alto rango. D’ora in poi, sulla carta, ci attendono gare più alla nostra portata, con avversari forti, ma con i quali possiamo competere”.
La famosa autostima?
“ Già, proprio quella ci manca. Un episodio che giri a nostro favore, un rimpallo, un risultato magari arrivato al termine di una prestazione non positiva. Se ritroviamo la componente principale, il morale sicuramente avrà la giusta impennata”.
Domenica vi attende il Sesto Bagnarola, cosa si aspetta?
“ Il Sesto era partita malissimo nelle prime due gare e poi si è risollevato. Segno che basta poco per cambiare rotta. Noi speriamo di trovare in loro il trampolino per un futuro migliore, ma sono certo che ci sarà da sudare le proverbiali sette camice. Ma non possiamo più aspettare è il momento di agire.

 @RIPRODUZIONE RISERVATA

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica gratuitamente la nuova App ItaliaGol 

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui


Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.


http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 10/10/2017
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,82090 secondi