Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - Le Furie s'infuriano. Colpaccio a Verona

Russian e una doppietta di Maccan confezionano la vittoria del Tamai. I veronesi perdono l’imbattibilità interna, mentre per i friulani è il primo successo esterno del campionato

Nel giorno di tutti i Santi, il Tamai trova il proprio protettore nella città di Giulietta e Romeo. Dopo essere andato più volte vicina (Chioggia e Carlino) alla vittoria lontano da casa, riesce a trovarla nel turno infrasettimanale in casa della prima della classe, con una prova tutto cuore e determianzione.
Mette il segno sui tre punti, Denis Maccan, con una doppietta d’autore, sfoderando una prova da autentico leader condita dal primo gol di notevole fattura. Le furie posso finalmente liberare l’urlo più volte strozzato in gola e dare un segnale forte alle proprie ambizioni di allontanare in fretta la zona pericolosa e poter disputare un campionato meno ansioso dell’ultimo. In casa mobiliera non era passata inosservato l’anticipo di venerdi scorso dei veronesi, capaci di calcolare anche minuziosamente i tempi di recupero, in vista del match odierno. E proprio questo aveva alzato le motivazioni di Maccan e soci, ancora scossi dal capitombolo casalingo con il Calvi Noale e desiderosi di dimostrare di essere capaci di qualsiasi impresa.
Inizio shock per la Virtus Vecomp, capolista del grione, che subisce due gol in 14'. Al 3' uscita a vuoto di Sibi e Russian di testa infila la porta per lo 0-1. I rossoblù veneti sonnecchiano ed al 14' Maccan di testa su assist di Bezzo realizza lo 0-2. Tarda ad arrivare la reazione della squadra di Fresco e il Tamai gestisce bene la gara chiudendo tutti i varchi e le linee di passaggio, lasciando il posseso sterile agli avversari. Solo nei minuti finali una conclusione ravvicinata di Manarin costringe Andreatta, fino a quel momento inoperoso, a salvare la propria porta con l’aiuto del palo. Dopo il riposo il tecnico veronese gioca la carta Trinchieri, e proprio l’ex Pordenone si guadagna il calcio di rigore che riapre la gara. Dal dischetto Alba trafigge Andreatta per l’1-2.
Nonostante la rete, però la gara rimane saldamente nelle mani pordenonesi, che al minuto 36 con Maccan chiude la disputa, sfruttando una indecisione del portiere Sibi, per il definitivo 1 -3. Il Tamai sale a quota 13, mentre la Virtus Vecomp rimane coqmunque solitaria in vetta.

VIRTUS VECOMP VERONA - TAMAI  1 - 3
Gol: 3' Russian, 14' Maccan; st. 13’ Alba rig. (VV), 36’ Maccan

VIRTUS VECOMP VERONA: Sibi, N'Ze (31'st Pedrinelli), Acri (31' Demian), Speri (9'st Trinchieri), Rossi, Alba, Cattivera, Burato, Goh, Danti, Manarin (28'st Grbac). A disp. Tosi, Bertoldi, Maccarone, Frinzi, Fittà. All. Fresco

TAMAI: Andreatta, Giacomini, Russian, Faloppa, Cudicio, Montagner, Alcantara (39'st Cramaro), Poletto, Maccan, Giglio (46'st Nadal), Bezzo (33'st De Biasi). A disp. Zonta, Furlan, Roman, Fiorenzo, Battaino, Sellan. All. Bisioli

ARBITRO: Scarpa di Collegno

NOTE: giornata soleggiata, terreno in ottime condizioni. Spettatori 250 circa. Angoli: 12-7. Ammoniti: Faloppa, Giacomini, Cudicio, Montagner; Rossi, Sibi. Recupero: pt 1', st 5'.

 

 @RIPRODUZIONE RISERVATA

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica gratuitamente la nuova App ItaliaGol 

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui


Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.


http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 01/11/2017
 

Altri articoli dalla provincia...


















TERZA A - Buffon chi?

Si chiama Gianni Siddi, è nato il 24 giugno del 1968 e, scaramanzia a parte e calcolatrice alla mano, la prossi...leggi
22/11/2017
















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,82130 secondi