Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


ECCELLENZA - Il Chions resta in 9, il Lumignacco lo punisce

La squadra udinese fa suo lo scontro al vertice con la ribattuta vincente dell'attaccante entrato nel finale e la deviazione di Zucchiatti per un'autorete pesante. Acampora rompe l'equilibrio, Urbanetto su rigore pareggia. Nella ripresa Lenisa perde due uomini, e Nardoni ci mette una pezza capitolando a un passo dal traguardo


È la zampata di Della Bianca (con deviazione determinante nella propria porta di Zucchiatti) a mettere il sigillo alla gara che consente al Lumignacco di battere e superare in classifica il Chions. 2-1 al termine di una sfida in cui il Chions finisce per pagare dazio alla doppia superiorità numerica subita a causa delle espulsioni di Visintin, per doppia ammonizione, e di Urbanetto per fallo di reazione. Il Lumignacco da parte sua ha sfruttato a dovere il vantaggio di undici contro nove, con l'ariete Della Bianca inserito a pochi minuti dalla fine con lo scopo di scardinare la difesa pordenonese. Missione compiuta per la squadra di Zanuttig.

Al 3' Dimas serve per Urbanetto un rigore in movimento, ma quest'ultimo cicca clamorosamente la conclusione a botta sicura. Immediata la replica del Lumignacco, con Acampora che serve Colja su secondo palo, che manca l'appuntamento con la deviazione in rete.
Partita vivace con le due squadre che si affrontano a viso  aperto. Al 9' Zucchiatti vince un contrasto sulla tre quarti contro Tomadini, sul successivo passaggio Dimas finisce in fuorigioco. Un minuto dopo si perde alto il tentativo dalla distanza di Acampora, e all'11' sul corner battuto da Dimas, Visintin manca l'incornata sotto porta.
Al 20' il Lumignacco sblocca il risultato con Acampora bravo a difendere palla in area, e favorito da un rimpallo calcia direttamente in porta sorprendendo Nardoni nell'angolo basso alla sua destra.
Accusa il colpo la squadra di Lenisa, che fatica a riorganizzare la manovra. Passano sette lunghissimi minuti, prima che i giallo-crociati riescano ad impensierire la retroguardia della squadra di Zanuttig. Ci prova con un destro radente Disnan che trova la pronta opposizione in angolo di Del Mestre.
Dimas alla mezz'ora dimostra di non essere in perfette condizioni, quando prova l'improbabile giocata d'esterno che finisce lontano dai pali. Non fa meglio Urbanetto un solo minuto dopo, sparacchiando dalla lunga distanza alle ortiche. Sembra prender coraggio la squadra di Lenisa che guadagna campo e comincia a creare grattacapi alla squadra ospite. Al 43' ci prova Zucchiatti, Del Mestre si fa trovare pronto, come al secondo minuto di recupero, quando Visintin si produce in una bella rovesciata in area, e sulla respinta successiva, nel parapiglia in area un difensore commette fallo sul quale il sig. Peletti di Crema non ha dubbi ad indicare il dischetto. Urbanetto si incarica della trasformazione e squadre che tornano negli spogliatoi sul risultato di parità.
Non comincia bene la ripresa per la squadra di casa, che già al 7' è sotto di un uomo quando Visintin si fa cacciare anzitempo negli spogliatoi, dopo aver collezionato il doppio giallo. Lenisa ridisegna l'assetto della sua squadra con un 4-4-1 che tiene testa agli attacchi non troppo convinti dei rossoblù. Ci prova un paio di volte Novati prima al 22' su corner di Acampora ed al 24' sul traversone dalla destra di Miraglia. Il tentativo sulla girata di testa finisce alto. Al 37' è Acampora a sfiorare la rete direttamente su calcio di punizione concesso per atterramento di Novati. Decisiva quando mancano una manciata di minuti alla fine l'espulsione di Urbanetto: sciagurato risulta il suo fallo di reazione che riduce in nove la squadra di Lenisa. Pronta la sostituzione di Iuri, lasciando a tre la difesa per l'inserimento di Della Bianca che farà vedere i sorci verdi alla difesa del Chions, che rimedia in paio di occasioni, prima con due prodigiosi interventi di Nardoni, la complicità di un legno, ma nulla può nel quarto dei cinque minuti di recupero concessi, quando Della Bianca ribadisce a rete la corta respinta di Nardoni: sulla traiettoria c'è la deviazione di Zucchiatti e il pallone termina nel sacco. 

Antonino De Blasi

Sopra l'esultanza di Acampora dopo il gol, qui sotto, dopo il tabellino, le prime foto del big-match, "griffate" da Vanni Snidero; tra poco inseriremo una galleria speciale dedicata a questo incontro.

https://i.imgur.com/1latRY8.jpg

CHIONS-LUMIGNACCO  1-2
Gol: 20' Acampora, 45'+3', Urbanetto (r), 90'+4' Zucchiatti (autogol)

CHIONS: Nardoni, Furlan, De Cecco, Bertoia, Battistin, Visintin, Zucchiatti, Disnan (61' Baruzzini), Urbanetto, Dimas (39' Carniello, 90' Vettoretto), Facca. All. Alessandro Lenisa

LUMIGNACCO: Del Mestre, Cossovel (65' Cargnello), Tomadini, Miraglia, Pratolino, Iuri (84' Della Bianca), Novati, Nastri, Colja, Acampora (83' Puntar), Zetto. All. Andrea Zanuttig

ARBITRO: Peletti sez. Crema - Assistenti: Munitello sez. Monfalcone - Ret sez. Udine

NOTE - Espulsi Visintin per doppia ammonizione, Urbanetto fallo di reazione. Ammoniti: De Cecco, Bertoia, Cossovel. Spettatori: 300 circa. Calci d'angolo 3-8. Recupero 1't. 3'; 2't. 5'. Osservato 1 minuto di silenzio in memoria dell'ex presidente del Chions, Cesarino Santin.

 @RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/pfgDBL3.jpg

https://i.imgur.com/1latRY8.jpg

https://i.imgur.com/SKovb3Z.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica gratuitamente la nuova App ItaliaGol 

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui


Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.


http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/11/2017
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,82842 secondi