Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PRIMA C - Mariano e Turriaco nei guai. E anche l'Isontina non sta bene

Domio e Chiarbola guidano il girone, il Ruda deve inseguire dopo il pari odierno. Sugli scudi Sant'Andrea, Aquileia e Villesse, mentre la Gradese espugna finalmente la Schiusa. San Giovanni e Isonzo, pari scritto: le due fanno fatica ad andare in gol...

Solo Domio e Chiarbola mantengono il passo, il Ruda rallenta, avanza il Sant'Andrea, si mette male in coda per Turriaco e Mariano.
La sostanza è questa ad un terzo del campionato, nella giornata in cui le sorprese sono rimaste pressoché nel cassetto. Vince in casa il Domio per 2-1 sul Mladost e rimane in vetta sempre incollato al Chiarbola, mentre la difficoltà a fare punti in trasferta per i rossoblù di Caiffa si manifesta ancora, anche se, va detto, incontravano la capolista con alle spalle 12 punti conquistati alla “Mattonaia” su 18 a disposizione. Come dire vincere o far punti lassù e molto complicato.
E lo sta diventando anche farli in casa per l’Isontina, caduta nuovamente sul terreno amico sotto i colpi, anzi uno solo e ben assestato, del Chiarbola, uscito con i tre punti frutto del rigore messo a segno da Gileno nel primo tempo. Nonostante ci abbia provato, la squadra di Longo non è riuscita a raddrizzare la gara e ora si contano ben 4 rovesci casalinghi e altrettanti complessivamente nelle ultime cinque gare. Qualcosa ovviamente non gira.
Anche il Ruda non pare brillare come in precedenza, stoppato a casa del Primorec sul nulla di fatto è un piccolo brodino dopo il ko dello scorso turno con la Gradese, ma intanto perde il primo divano a tre, accorciatosi a due piazze, e sarà costretto a rincorrere e guardarsi da sotto.
Stanno arrivando infatti l’Aquileia e il Sant'Andrea S.Vito. I patriarchini nell’anticipo di sabato hanno raddrizzato il match esterno con la Serenissima al 95’ con Cecon, un pari che ha fatto arrabbiare moltissimo il team di Pradamano puntando il dito sulle direzione arbitrale.
Vince in casa invece il S.Andrea S.Vito, 1-0 sul Mariano con la rete da tre punti di De Feo nel secondo tempo che fa avanzare i triestini al quinto posto e sprofondare gli isontini nelle acque bollenti.
Lì dove si trova il Turriaco, col fanalino in mano, ancora sconfitto (2-1) e forse immeritatamente nell’anticipo di sabato a Villesse. Giocano meglio i bisiachi di Musig, vanno in vantaggio con Di Bert, sfiorano il raddoppio, poi due svarioni nell’ultima parte di gara e subiscono la rivalsa dei giallorossi di Scarel, ora più vicini alla salvezza diretta.
Sfatato il tabù della “Schiusa”, la Gradese sconfigge il proprio campo e l’avversario, lo Zarja per 2-1, bissando così il successo di Ruda e superando in graduatoria in un sol colpo tre squadre: San Giovanni, Mladost e Isontina.
Finisce com’era cominciata, con uno 0-0 fra S. Giovanni e Isonzo, due formazioni avare nell'andare  in gol, nove realizzati finora: solo Mariano e Turriaco hanno fatto peggio. Il punto almeno muove la classifica.

Claudio Mariani

 @RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/mEAMTFN.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica gratuitamente la nuova App ItaliaGol 

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui


Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.


http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/11/2017
 

Altri articoli dalla provincia...





SABATO - Mamma mia che anticipi!

Sarà uno dei sabati più pirotecnici dell'anno quello che bussa alla porta e che manderà in scena gli anticipi della dodicesima d'andata (decima per la Terza). Tante le...leggi
23/11/2017





























Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,80223 secondi