Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - Tamai e Cordenons "beffate"da Rino Dalle Rive

Quattro anni di inibizione al massimo dirigente dello scomparso Altovicentino. Sentenziato un tentativo di addomesticare la gara Legnago-Altovicentino del 4 maggio 2017, che decretò la salvezza dei veneti ai danni di Tamai e Cordenons


C’era una volta un uomo solo al comando. E c’è oggi presidente, Rino Dalle Rive, ormai ex, che continua a far parlare di se. In estate l’Altovicentino, la sua massima rappresentazione calcistica, scompare dal pianeta calcistico nazionale, dopo la sua decisione di farsi da parte. Un pezzo di storia recente della Serie D, con risultati eccelsi, tranne nell’ultima stagione, dove la squadra vicentina ha ottenuto la salvezza, per il rotto della cuffia.
E proprio tornando a quella "miracolosa" salvezza, sulla quale molti degli addetti ai lavori, avevano avanzato numerose illazioni, è notizia degli ultimi giorni l’inibizione di 4 anni sentenziata dalla sezione disciplinare del Tribunale Federale nazionale, ai suoi danni. E’ stato accertato, che il noto massimo dirigente veneto nel pomeriggio del 4 maggio 2017, si recò nell’impianto sportivo dove si allenava il Legnago (che il 7 avrebbe giocato contro i suoi), per quello che in sentenza, viene citato come “tentativo riferito all’organizzazione della combine”.
Per la cronaca, la gara finì 3-1 per i vicentini, che si salvarono.Mentre Tamai (40 punti, come il club di Dalle Rive) e Cordenons (uno in meno) furono costretti al playout fratricida. Come sia andata a finire oramai è storia nota. L’appendice vicentina adesso brucia ancora di più, con un’inibizione che di fatto serve a nulla e lascia, soprattutto al Cordenons, l'amaro in bocca. 

Gianpaolo Leonardi

  @RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica gratuitamente la nuova App ItaliaGol 

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui


Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.


http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 14/11/2017
 

Altri articoli dalla provincia...








SABATO - Mamma mia che anticipi!

Sarà uno dei sabati più pirotecnici dell'anno quello che bussa alla porta e che manderà in scena gli anticipi della dodicesima d'andata (decima per la Terza). Tante le...leggi
23/11/2017


























Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,84686 secondi