Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


TERZA B - Basiliano e Arteniese, ora a voi due. Coseano sugli scudi

Vincono ancora le battistrada, attese dallo scontro diretto. Alle spalle succede un po' di tutto, e torna a ruggire il Mereto, mentre il Glemone supera di misura 3-2 un Keepfit che non raccoglie ancora quanto semina. Primo successo (targato Lentini) per l'Assosangiorgina

Non fa più notizia la vittoria - l'ottava su otto - del Basiliano, battistrada atomico del girone B di Terza. In verità, i bianconeri fanno notizia, ed è giusto così, proprio loro che due stagioni orsono persero una gara dietro l'altra. Ora si stanno rifacendo con gli interessi, ma nella consapevolezza che l'inciampo è sempre dietro l'angolo. La trasferta a Moimacco appariva insidiosa, ancora di più per la voglia di riscatto dei biancoverdi: la squadra di Visano ha saputo però imporre il suo gioco e la sua concretezza, imponendosi 3-1 sui padroni di casa grazie alla doppietta di Bledar e alla stoccata del faro Giacometti
Non è da meno l'Arteniese, fiera e scomoda rivale: l'undici di Marangoni tallona la capolista a due lunghezze, e in vista dello scontro diretto che ora bussa alla porta (e che si giocherà a Basiliano) poi esibire addirittura numeri migliori in termini di gol segnati (30) e subiti: appena 3 sono stati i palloni che De Monte ha dovuto raccogliere nella sua rete. Oggi, l'Arteniese s'è imposta in maniera convincente a spese di un Pozzuolo che arrivava da risultati incoraggianti: i tre gol segnati nel primo tempo sono diventati cinque al triplice fischio conclusivo, certificando il grado di convinzione e organizzazione raggiunto da Nesich e compagni, con Gerussi e Londero autori di una doppietta e Bettio nuovamente a bersaglio. 
Alle spalle di queste due corazzate gli alti e bassi sono una costante. Eclatanti sono i successi colti da Mereto e Coseano a spese di un San Gottardo che si è smarrito (terzo ko per i biancocelesti) e di un Arzino nuovamente imprevedibile. Cisilino e Fabbro hanno firmato il 2-1 sugli udinesi che rilancia la squadra di Comelli, mentre il Coseano s'è scatenato a spese dei gialloblù, superandoli 4-1 con reti di Dalla Santa e Minisini, e doppietta di Facile.
In ottica play-off hanno il loro peso notevole le affermazioni colte dal Chiavris a Nimis (vittoria non agevole per i cittadini) e del Glemone a spese del Keepfit, con i ghanesi battuti per la quarta volta di misura, stavolta nonostante gli acuti di Felix e Keta, mentre i giallorossi hanno tuonato con l'artiglieria pesante, ossia Martina, Keci e Dalla Torre. Vittoria fondamentale per il Glemone, al Keepfit manca invece sempre un cent per fare l'euro, ma è il momento di insistere perché prima o poi la musica cambierà. 
Infine, l'Assosangiorgina ha cancellato lo zero dalla casella delle vittorie, aggiucandosi 2-1 il derby con il Donatello, deciso dall'ex Lentini (doppietta), mentre per i bianconeri di Corazza in gol è andato Bordon.

 @RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/pH2oBxu.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica gratuitamente la nuova App ItaliaGol 

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui


Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.


http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/11/2017
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,83306 secondi