Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


TERZA C - Villanova, ecco servito il secondo squillo di fila

Dopo i successi di ieri colti da Piedimonte e Sagrado, nonché il 3-3 tra Castions e Malisana, anche le gare odierne hanno riservato emozioni e tanti gol. Il Moraro spreca troppo, l'Aiello si mangia le mani per la rimonta subita nel finale ad opera del Cgs


Si riapre il girone C della Terza categoria con la sfida tra le due fuggitive Azzurra e Piedimonte che si sono affrontate nel derby che doveva sottolineare, anche, chi fosse la più meritevole di trovarsi al vertice del campionato. Domenica scorsa il Piedimonte aveva osservato il turno di riposo e l'Azzurra aveva colto la ghiotta occasione per aumentare la distanza e sabato voleva aumentare il distacco visto che saranno proprio i padroni di casa a fermarsi domenica prossima. Chi pensava, quindi, di assistere ad un predominio dei locali si è sbagliato di grosso dato che a fare la voce grossa sono stati proprio gli ospiti, scesi in campo concentrati e determinati, ed in vantaggio già dopo pochissimi secondi ad opera di Bizaj. L'Azzurra cercava di replicare, ma il Piedimonte concedeva pochi spazi ed al 17' Graba, da fuori area, metteva direttamente nel sette dando ai suoi un buon margine di vantaggio. I padroni di casa non mostravano l'incisività espressa nelle precedenti partite, mentre gli ospiti continuavano a premere ed al 15' della ripresa Mattia Marchioro aumentava il vantaggio; a questo punto il Piedimonte, pur non rinunciando ad aumentare il bottino, cercava di difendere mentre l'Azzurra cercava di recuperare ed al 17' Vanzo trasformava il rigore ma non riusciva a mettere alle corde gli avversari nonostante un paio di pregevoli occasioni. Ora le due squadre si trovano ad un punto di distanza ed il Piedimonte, domenica prossima, potrebbe riportarsi al comando. 
Il Terzo sperava di farcela in casa del Sagrado ma i padroni di casa al 15' lanciavano Julio Bartolini e Angelo Molfetta ed il loro affondo portava all'assegnazione di un rigore; del tiro si incaricava Buonocunto ed il portiere era abile a respingere, ma non aveva fatto i conti con Cavalli che recuperava immediatamente ed andava al vantaggio. La partita si manteneva su ritmi elevati ed al 45' il Terzo vicinissimo al pareggio. Nella ripresa il Sagrado a controllare e cercare il raddoppio con un paio di insidiosi contropiede, mentre il Terzo non riusciva a recuperare lo svantaggio.
Si sono divise la posta Castions e Malisana con gli ospiti infuriati per non essere riusciti ad intascare la vittoria che, sino a pochi minuti dal fischio finale, sembrava cosa fatta. Il Malisana, infatti, si faceva sentire subito ed al 16' Candotti riusciva a sbloccare; il Castions reagiva ed al 23' si vedeva assegnato un rigore trasformato da Vidon, mentre un calcio d'angolo al 40', permetteva a Ferrazin di raddoppiare con un'incornata. La partita, però non era ancora finita ed al 12' della ripresa Latteo pareggiava per il Malisana ed al 32' vantaggio di Alberto De Cecco; gli ospiti, che si vedevano annullato un gol, già si sentivano in tasca i tre punti, ma al 40' Vidon, da rigore, toglieva loro la soddisfazione della vittoria e dava ai suoi quel punto utile a restare a contatto con le prime. Partita maschia, combattuta e con entrambe le squadre che hanno cercato di portare a casa il risultato, ma alla fine Pieris e Gaja si è conclusa con un risultato ad occhiali e le due contendenti si sono suddivise la posta. Seconda vittoria consecutiva per il Villanova che è andato a vincere a casa del Moraro. I padroni di casa avrebbero le carte in regola per disputare un buon campionato ma sbagliano tanto, troppo, ed a questo si aggiungono anche i problemi legati alla formazione. Il Villanova, invece, ha tanta voglia di dimostrare di non meritare la posizione che occupa ed ha iniziato subito a premere tanto che al 3' Nicholas Ermacora siglava il gol del vantaggio ed al 5' giungeva il raddoppio in contropiede di Petruz. Per il Moraro si era messa male, ma la squadra sapeva reagire e, nella ripresa Zanutto con una doppietta riapriva i giochi; sembrava che le due contendenti dovessero dividersi la posta, ma al 34' una mischia in area dava modo a Covaceuszach di esibirsi in un'incornata che dava i tre punti agli ospiti.
Grande partita anche tra il Cgs e l'Aiello che ha letteralmente gettato alle ortiche la vittoria. I friulani, infatti, hanno iniziato subito a premere, mentre i triestini non sembravano all'altezza, ed al 10' Macripo dava il primo vantaggio ed al 44' il raddoppio di Valentino. L'Aiello sembrava inarrestabile e, difatti, al 12' della ripresa altro gol firmato nuovamente da Valentino. Sembrava fatta ma gli ospiti, forse già sicuri del risultato, rallentavano il ritmo mentre gli studenti avevano un'impennata di orgoglio e la reazione portava al 25' alla punizione di Franforte che dava modo a Gerometta di acorciare. Il Cgs non mollava ed al 35' si vedeva assegnato un rigore per fallo su Pase e Franforte trasformava. L'Aiello sembrava accusare i colpi e non riusciva a difendere l'ancora esiguo vantaggio ed al 40' il pareggio dei padroni di casa arrivato dopo il tiro di Babic e conseguente respinta corta che dava modo a Gerometta di raddrizzare un risultato che sembrava compromesso. 

Antonello Vastogirardi    

(Nelle foto i gol del Villanova. Nei prossimi giorni verrà pubblicata la galleria completa sul match tra il Moraro e i biancoverdi.)

https://i.imgur.com/mEvqCOg.jpg

 @RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/ePWG7Zd.jpg

https://i.imgur.com/L8WccfF.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica gratuitamente la nuova App ItaliaGol 

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui


Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.


http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/11/2017
 

Altri articoli dalla provincia...







SABATO - Mamma mia che anticipi!

Sarà uno dei sabati più pirotecnici dell'anno quello che bussa alla porta e che manderà in scena gli anticipi della dodicesima d'andata (decima per la Terza). Tante le...leggi
23/11/2017



























Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,83865 secondi