Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PROMO A - Paciulli, l'assente giustificato

Il fromboliere del Fiume Veneto ha ripreso a correre dopo l'infortunio occorso in Coppa con la Pro Gorizia: "L'obiettivo non è personale, ma di squadra, questo Fiume Veneto si meriterebbe di vincere il campionato". Daniel da tre mesi è diventato papà


“Correva il minuto 15 quando ho intercettato un retropassaggio corto del terzino della Pro Gorizia verso il proprio compagno, ho saltato quest’ultimo, mi stavo ripetendo col secondo centrale ma ho sentito una fitta alla coscia e mi sono bloccato. Fortunatamente è stato solo uno stiramento” racconta Daniel Paciulli, il goleador alla sua seconda stagione con la casacca neroverde del Fiume Bannia, guidato dal tecnico Alessandro Giavon. Il doppio confronto con la Pro Gorizia è stato equilibrato, meritatamente sono approdati in finale di Coppa Italia anche se il rigore decisivo, a noi inflitto, è stato perlomeno dubbio”.

Classe ’87, magazziniere presso il Gruppo Sina, bomber per vocazione, Daniel dopo l’infortunio dell’8 novembre ha già ripreso a correre da qualche giorno ma dovrà attendere “fino a domenica 3 dicembre, salvo complicazioni” per riprendere a fare ciò che di meglio gli riesce, segnare. Per un ragazzo abituato a marcare ogni anno la doppia cifra, “l’anno scorso sono stati 23”, anche un paio di settimane ai box possono risultare sconvenienti.

Chi sono gli avversari più temibili per la conquista del titolo di capocannoniere?
“Quest’anno mi viene difficile pensare a quella classifica visto il cambio di modulo: ora sono un esterno e non più una punta. Il primo obiettivo rimane indubbiamente la vittoria del campionato: sarebbe la realizzazione di un sogno e di una società sana come il Fiume Bannia che quest’anno ha confermato in blocco il gruppo dell’anno scorso. E ha saputo valorizzare quattro giovani del 2000/01 del proprio vivaio, facendoli esordire in prima squadra. Ce la giocheremo fino alla fine con il Flaibano, tenuto conto che da agosto non perdiamo una partita. La fortuna ce la stiamo portando dalla nostra parte, a dispetto delle valutazioni delle malelingue”.

Qual è il gol più bello e quello più importante che ha fin qui segnato?
“Quello segnato al “Rocco” contro la Triestina quando vestivo la maglia biancoazzurra dell’Azzanese ha un sapore celebrativo, mentre la doppietta del 2014 ha deciso la vittoria della coppa Italia da parte del Chions e ha un peso storico sia per la società che per me”.

Quali sono gli esempi calcistici di Daniel Paciulli?
“Sono nato alla fine degli anni Ottanta e inevitabilmente i miei idoli sono Del Piero, Totti, Inzaghi, la vecchia inimitabile scuola e, tornando coi piedi nella terra dilettantistica, direi capitan Mauro Volpati, un uomo, un amico, un compagno di squadra da 9 anni, uno sportivo eccellente”.

Sappiamo del suo colpo ad effetto, della sua parabola migliore...
“Da tre mesi sono diventato padre di Emanuele grazie alla mia compagna Federica. In squadra siamo molti neo papà e quindi mi trovo doppiamente a mio agio, essendo tra l’altro residente fiumano.”

La sua sembrerebbe quindi una scelta di vita. Grazie al tempo i gol hanno prospettive diverse anche per un bomber di qualità come Daniel Paciulli.

Ricardo Berto

 @RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/ThTfC8I.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica gratuitamente la nuova App ItaliaGol 

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui


Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.


http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/11/2017
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,87597 secondi