Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


CSI SERIE A - Nel segno di Gallinaro, Fregonese e Bressan

Decimo turno favorevole al Villotta, che grazie agli assist del suo genio doma la Toffoli Car e allunga sul Real Cecchini. Avanzano Adv Cordenons, Gialuth e Corva. Pareggio sul ghiaccio tra Camolli e Edil Narciso

Allunga il Villotta nella serie A del campionato Csi di Pordenone. Nell'eterno braccio di ferro con il Real Eligio Cecchini, i campioni in carica segnano un punto a loro favore, balzano a quota 28 in graduatoria contro i 26 punti già racimolati dalla storica rivale. 
Il Villotta ha superato il Toffoli Car 3-0 in un match che ha visto l'inversione del terreno di gioco. Buona la prova dei campioni contro un'avversaria ostica; il Villotta sblocca la situazione con Di Doi, splendidamente innescato da Gallinaro. E nelle ripresa allunga sempre sfruttando la vena di Gallinaro, che dispensa un secondo assist con i fiocchi, mandando in gol Rui. Poi è Lotto a siglare il 3-0 alla sua maniera. 
Il Real Eligio Cecchini, invece, è costretto alla seconda divisione della posta del suo campionato dallo Sporting San Giovanni
Ed è terminata in parità anche Camolli - Edil Narciso, disputatasi su un campo ghiacciato. Parte bene la squadra di casa, ma dopo pochi minuti incassa il vantaggio ospite: il centrocampista Mauro Toffolo, infatti, colpisce da fuori area con una splendida fucilata. La risposta del Camolli è immediata: tiro svirgolato da De Rossi, difesa ospite poco reattiva, Andrea Volpato può sfruttare l'opportunità per pareggiare. Nella ripresa più Camolli su una superfice difficile da domare. Strina è determinante su una conclusione di Volpato e sul tentativo di tap-in di Sacilotto. Il pareggio è comunque un risultato equo per quello che le due formazioni hanno mostrato.
A Cordenons l'Adv ha avuto la meglio per 3-2 sul San Lorenzo.  Partita giocata a viso aperto e con grande lealtà tra le due formazioni. Le condizioni meteo non erano delle migliori in quanto faceva molto freddo con la colonnina di mercurio che segnava -3. Adv Cordenons in vantaggio con Andrea Raddi, che insacca di testa una punizione calciata al centro dell'area da Ziraldo. I padroni di casa falliscono più volte il raddoppio prima con Luca Gozzi poi con Fregonese. Non spreca l'opportunità il San Lorenzo;  è De Nadai ben servito dalla destra a insaccare di prima intenzione dal centro dell'area. Il pareggio dura poco con l'undici cordenonese che allunga di nuovo: azione sulla destra di Carlos Cuenca, bel cross, arriva la deviazione sfortunata di un difensore ospite. Il San Lorenzo non demorde e prima dell'intervallo coglie il 2-2: l'idea è di Babuin, che da posizione defilata sulla sinistra scodella sul centro-destra pescando Furlan, il cui efficace diagonale buca l'incolpevole Poraccin
Nel secondo tempo non si vede un gran gioco da parte e non ci sono neanche delle azioni particolarmente pericolose da segnalare. Una partita del genere poteva essere risolta soltanto da una giocata individuale. E, infatti, a 10' dalla fine calcio di punizione dalla sinistra e Andrea Fregonese infila il cuoio nel sette alla destra di Posocco, che non ci può arrivare.
L'Adv Cordenons si conferma la terza forza del campionato con 21 punti e Andrea Fregonese, al nono centro, resta capocannoniere del torneo.

Incredibile il match tra Azzanello e Gialuth. A imporsi sono stati gli ospiti p4er 5-4, portandosi sempre in vantaggio ma più volte raggiunti. Primo tempo concluso sul 3-3, il Gialuth scappa sul 5-3, la matricola Azzanello non molla mai, ma alla fine deve arrendersi di misura, incassando la seconda battuta d'arresto di fila in casa.
Azzanello a segno con Valeri (doppietta), Martin e Della Libera, ospiti che mitragliano grazie alla doppietta di Facca e agli acuti di Andreetta, Redivo ed Emanuele Cusin. Il Gialuth dimostra di aver imboccato la strada che porta alla salvezza.  
Infine il Real Prodolone scivola in casa subendo un rotondo 5-2 dal Corva. Corva che colpisce grazie allo scatenato Bressan, che prima firma il vantaggio dopo aver dribblato due avversari, e poi raddoppia finalizzando un contropiede. E' Cambiaghi ad accorciare le distanze ma super Bressan firma il 3-1 prima del riposo. Mellini porta il Corva sul 4-1 con una deviazione su respinta del portiere di casa, il 5-1 è del solito Bressan, innescato da capitan Gardenal, De Pieri fissa il risultato sul 5-2 conclusivo. 

Le vostre immagini pervenute al 335 6791867- Sopra il capocannoniere Andrea Fregonese. Qui sotto il terzo tempo dell'Adv Cordenons

 @RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/BJlcjCN.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica gratuitamente la nuova App ItaliaGol 

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui


Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.


http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/12/2017
 

Altri articoli dalla provincia...















CSI - La serata in diretta live

Campionati amatoriali appartenenti al Csi in campo. Si disputeranno in serata con inizio alle 20.30 le gare della 9a di campionato. In Serie&n...leggi
27/11/2017



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,82002 secondi