Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


FIGC A1 - Cerneglons e Carosello, quanto pubblico. Marcuzzi decisivo

Il big-match dell'ottava d'andata termina 0-0, con la squadra di Massimo D'Andrea che si rende pericolosa in alcune circostanze, trovando però nel portiere neroverde un ostacolo invalicabile


E' terminata 0-0 la partitissima dell'ottava d'andata della A1 degli Amatori Figc. Di fronte a un pubblico assai numeroso e partecipe Cerneglons e Carosello si sono date battaglia per la supremazia in campionato, esibendo due formazioni imbottite di giocatori che hanno militato in Eccellenza e Promozione qualche anno fa. 
Parte meglio il Carosello di D'Andrea, che si rende pericoloso in alcune circostanze pur in un contesto di un match molto combattuto ed equilibrato. Tuttavia, l'estremo di casa, Marcuzzi, deve superarsi prima sulla deviazione di testa da distanza ravvicinata di Bianchin, innescato da un cross di Nimis. E poi sulla stoccata di Fierro. Ci provano per gli ospiti pure Marini e Lanzilli, mentre i neroverdi di Leita non solleticano Nadalutti, tutt'alpiù creando qualche patema d'animo agli avversari su un paio di calci d'angolo. Da segnalare l'avvicendamento in avvio di Del Degan al posto di  Cipriani
Nella ripresa la gara diventa ancora più incerta e legata alle consegne tattiche, che rendono problematico a entrambe le formazioni superare i dispositivi difensivi avversari. Ci prova ancora il Carosello con Fierro e nel finale con Cappellaro, ma Marcuzzi è come al solito super. 
Col passare dei minuti lievita il Cerneglons, che negli ultimi 15' di match, approfittando di un calo degli ospiti, prende con decisione in mano il pallino del gioco, ma tutto quello che produce la squadra di casa sono un paio di punizioni che non hanno esito. 
 
Andrea Leita, timoniere del Cerneglons, sottolinea: "La sfida è stata equilibrata, anche se è vero che il nostro portiere ha dovuto compiere due interventi importanti. Sicuramente meglio il Carosello nel primo tempo, ripresa a nostro favore, pareggio che ci può stare. A livello di singoli mi è piaciuto Nimis del Carosello e il nostro Del Degan quando l'ho fatto giostrare da regista. Non mi aspettavo tanto pubblico, ed è un bene per tutto il movimento". 
Concetti simili propone Massimo D'Andrea, allenatore del Carosello: "Il pareggio ci sta, ma il loro portiere con tre interventi strepitosi ha salvato il risultato... Si sono affrontate due squadre ben messe in campo; noi siamo andati decisamente meglio nel primo tempo, loro sono venuti fuori nel finale, quando abbiamo pagato la fatica. Il campionato? E' ancora lungo, sarà difficile per entrambe vincere tutte le restanti partite, quindi occhio alle scivolate". 
E Ezio Zorzi, ds del Cerneglons, aggiunge: "Nel primo tempo il Carosello ci ha messo in difficoltà, ma noi abbiamo tra i pali un certo Marcuzzi; oggi gli ho visto compiere una paratona degna di una serie A. Nella ripresa ci siamo ripresi dimostrando che siamo una squadra vera. Il nostro progetto è partito bene, possiamo e dobbiamo ancora migliorare. Il campionato? Ci sono 4 squadre più o meno allo stesso livello, ossia quelle che si sono affrontate qui oggi, il Torrean Pulfero e il Deportivo; le altre sono un gradino sotto".

FIGC A1 - Iob, Chiarandini, Turchetti e Tisot al concerto del gol

Le prime immagini della super-sfida di questo pomeriggio. A breve seguirà la galleria dedicata a cura di Pino Nonino


https://i.imgur.com/JnbnXqK.jpg

CERNEGLONS - CAROSELLO 0 - 0


Cerneglons
: Marcuzzi, Degani (Stella), Cafarelli (De Michielis), Patat, Zaina, Franzolini, Flocco, Mansutti (Podorieszach), Cipriani (Del Degan), De Prophetis, Faidutti (Granata). A disposizione di Andrea Leita: Andreetta.

Carosello: Nadalutti, Bonora, Romanin, Bianchin, Petris, Bernardinis, Marini, Cappellaro, Fierro (Domini), Nimis, Lanzilli (Buttazzi). A disposizione di Massimo D'Andrea: Rinaldi, Ridolfo, Clocchiatti, Sattolo, Zingarelli.   

Arbitro: Stefano Belvedere della sezione del Basso Friuli. 

Note: ammoniti Flocco e Mansutti del Cerneglons. 

https://i.imgur.com/Vf9Gki0.jpg

 @RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/DKGOdWX.jpg

 

https://i.imgur.com/wj3TaxE.jpg

https://i.imgur.com/gF29dg1.jpg

https://i.imgur.com/ZWhA8Fl.jpg

https://i.imgur.com/1D9eppZ.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica gratuitamente la nuova App ItaliaGol 

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui


Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.


http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/12/2017
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,81653 secondi