Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


REG. A-C - Vescovo: che spreco, niente pizza. Cherin: sono contento

I commenti e gli stati d'animo di tecnici e dirigenti sulle gare di campionato andate in scena ieri pomeriggio


Paolo Donà (dirigente San Luigi): “Un, due e tre e abbiamo preso il primo gol. Poi due errori ci sono costati gli altri due gol. Noi rimaneggiati su un campo pesante, ma abbiamo reagito bene nel secondo tempo e abbiamo trovato il pareggio tra il 23' e il 44' oltre a vedere il loro portiere fare due belle parate. Tripletta di Pase per il Chions, doppietta di Del Rosso e rigore di Gridel per noi”.

Salvatore Penso (dirigente del Ronchi): “Anche contro il Lumignacco, come già contro la Manzanese la volta scorsa, abbiamo fatto una bella partita e avremmo potuto portare via il pareggio. A guardare i risultati non mi si crederà, ma dall'1-0 siamo passati, nel primo quarto d'ora della ripresa, a condurre per due a uno e poi, essendo giovani, abbiamo accusato il 2-2. Ma abbiamo combattuto fino alla fine e il 4-2 è arrivato solo nel recupero. Molto bravo l'arbitro”.

Fabrizio Vescovo (allenatore in seconda del Kras Repen): “Sono andato via arrabbiato senza neanche mangiare la pizza da me ordinata perchè abbiamo creato undici occasioni e avuto venti corner e abbiamo segnato solo un gol per tempo di Simic e Dulic per poi incassare una rete. Si poteva fare una bella manita e invece niente 5-0 in occasione della quinta vittoria di fila...”.

Loris Cherin (allenatore del Domio): “I ragazzi stanno ascoltando e hanno fatto quanto chiesto. Hanno giocato con testa e hanno fatto una gran bella partita. Sono contento anche perchè avevamo di nuovo diversi 2000 e loro erano più grandi. Tripletta di Iovane”.

Luciano Bosdachin (allenatore del Trieste Calcio): “I risultati di volta in volta mi fanno pensare che è veramente un campionato incapibile, per quanto io arrivi dagli Allievi. In ogni caso noi dobbiamo solo pensare a stringerci e a lavorare. Ho cambiato modulo e i ragazzi non erano tanto abituati al 4-2-3-1. Siamo riusciti a pareggiare, ma abbiamo sbagliato un rigore e sull'azione dopo siamo tornati sotto...”.

Roberto Lodolo (dirigente dell'Aurora Buonacquisto): “Ogni tanto ci gira bene... una buona partita tra due squadre serene e tranquille. Vantaggio nostro su punizione di Galai, subito 1-1 su corner, nostre occasioni ma rigore per loro e se il nostro Mesaglio non l'avesse parato non so come sarebbe andata a finire... Furlani e Santiago, poi, hanno segnato gli altri due gol nostri”.

Francesco Mucci (allenatore dello Zaule Rabuiese): “Guardando la classifica, ci aspettavamo un Tolmezzo che avrebbe tenuto di più il pallino del gioco e così è successo. Ha calciato in porta di più, ma anche noi ci abbiamo provato. Di positivo c'è che ho giocatori, che “guerreggiano” e mi dispiace che i risultati non li premino. A fine partita c'era nervosismo, è volata qualche parola di troppo tra le due squadre e ci siamo confrontati per placare le tensioni”.

Mauro Cossettini (allenatore dell'Ism Gradisca): “Sia noi che la prima squadra siamo mal messi e poi, durante la partita, si è fatto male anche un nostro centrale difensivo. Ho abbassato un centrocampista e così siamo diventati più corti a metà-campo. In ogni caso abbiamo creato molto, ma non abbiamo concretizzato a dovere e questo non va bene. Bravi in ogni caso i loro due 1998 scesi dalla prima squadra, il portiere e l'attaccante Stocovaz, che ha fatto due gol e ha fatto reparto da solo. Quando è uscito, gli ho fatto i complimenti. Peccato che non sia utilizzabile dalla rappresentativa visto l'anno di nascita...”.

Lorenzo Costantini (allenatore del San Giovanni): “Noi più tecnici, loro più forti fisicamente e alle fine pareggio giusto. La classifica è molto corta e siamo a soli tre punti dalla vetta. Sabato prossimo avremo il Domio e vediamo come andrà questo derby”.

Giovanni Candutti (dirigente dell'Audax Sanrocchese): “Peccato che proprio dalla prossima in casa e non da questa contro di noi il San Giovanni riavrà il suo campo... il sintetico di Opicina, dove abbiamo giocato, è di vecchia generazione e perciò duro, se poi a Trieste c'è aria... Pareggio giusto, partita non cattiva, giocata soprattutto a centrocampo e con poche occasioni”.

Mario Virgolin (dirigente della Pro Cervignano): “Abbiamo fatto bene a livello di gioco, ma sotto-porta gli avversari sono sempre più bravi di noi. Sembra che i nostri ragazzi abbiano una sorta di blocco quando si tratta di finalizzare le occasioni...”.

Massimo Laudani

 @RIPRODUZIONE RISERVATA

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica gratuitamente la nuova App ItaliaGol 

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui


Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.


http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 26/11/2017
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,82706 secondi