Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PORDENONE - Berrettoni e Sain Maza per tornare a volare in campionato

Sabato i neroverdi saranno di scena sul terreno dell'agguerrita Sambenedettese. Tranne Gerardi, Colucci avrà a disposizione la formazione tipo


Dopo la magica qualificazione in Tim Cup, il Pordenone ricomincia a pensare al campionato. Sabato alle 16.30 a San Benedetto del Tronto i neroverdi saranno opposti ai rossoblù allenati da Ezio Capuano, focoso allenatore ex Modena, giunto sulla panchina marchigiana dopo il fallimento dell’avventura in Emilia. Impegno delicato, tra due squadre appaiate a quota 24, in terza posizione, per i ragazzi di Leonardo Colucci, impegnati nel risalire la classifica dopo un periodo di appannamento. Quanto incideranno le fatiche di Coppa sulle gambe di Stefani e compagni sarà ilcampo a dirlo, di certo se da una parte il morale è salito alle stelle, il dispendio di energie fisiche e mentali potrebbero giocare a favore dei padroni di casa.
Il ritorno di Berrettoni dal primo minuto ha dato un’impronta decisiva alle ambizioni neroverdi. Il “genio” anche a Cagliari ha dispensato giocate mai fini a se stesse, innescando i compagni, bravi e pronti a seguire le sue imbeccate. Ne ha tratto giovamento in particolare Sain Maza, giocatore in grande crescita, due gol tra campionato e Coppa per lui nelle ultime due uscite, sempre più vicino ai suoi standard dei tempi del Foggia.
In generale tutta la squadra sembra aver ritrovato un buon smalto, attenta in difesa, compatta a centrocampo e rapida in avanti. I segnali visti contro il Vicenza, sopratuttto nel primo tempo, sono stati confermati a Cagliari, dove la squadra ha saputo tenere bene il campo, senza allungarsi  pericolosamente. 
Allo stadio “Delle palme” i tifosi si augurano di vedere lo stesso Pordenone di queste ultime gare, capace di imporre il proprio gioco e di evitare le amnesie difensive viste contro Padova e Triestina. Colucci avrà a disposizione la rosa al completo, tranne Gerardi, ancora alle prese con l’infortunio alla spalla patito nella trasferta di Fermo. Per l’attaccante i tempi si sono accorciati, ma dovrebbe rientrare soltanto per la gara interna del 22 dicembre contro il Santarcangelo.
Arbitrerà il Sig. Matteo Marchetti di Ostia Lido.
Nel frattempo è partita l’operazione San Siro, per la sfida imperdibile contro l’Inter. In città non si parla d’altro. Sono già 11 i pullman pronti a partire, mentre ve ne sono altrettanti vicini ad essere occupati. Si calcola che potrebbero essere circa 2.000 i tifosi neroverdi presenti alla scala del calcio, tanti infatti, sono quelli che si muoveranno con mezzi propri o con i numerosi pullmini prenotati nella agenzie della città. 

 @RIPRODUZIONE RISERVATA

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica gratuitamente la nuova App ItaliaGol 

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui


Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.


http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 01/12/2017
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,06505 secondi