Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


TERZA B - Riecco il San Gottardo. Chiavris e Glemone insistono

Gli udinesi battono 2-0 il Coseano e provano a buttarsi alle spalle la crisi. In vetta avanzano Basiliano, Arteniese e Arzino


Nessun pareggio e nessuna vera e propria sorpresa nell'undicesima d'andata del girone B di Terza categoria che ha registrato l'ampliarsi delle distanze tra le squadre in zona play-off e dintorni e quelle maggiormente in ritardo. A Basiliano i bianconeri hanno superato 4-0 il Donatello, mettendo in mostra le qualità in zona gol di De Candia (doppietta), ben sostenuto da Bledar e Emanuele Pontoni. Niente da fare per l'undici di Corazza sul campo di una formazione senza evidenti punti deboli e sempre animata da determinazione e mentalità vincente. 
La risposta dell'Arteniese non è stata agevole, del resto i biancazzurri facevano visita alla mina vagante Keepfit; la partita è stata tirata, e risolta dai rigori trasformati da Bettio per il 2-0 finale in favore degli ospiti, un esito che ha lasciato l'amaro in bocca alla formazione ghanese. 
Dà prova di maturità l'Arzino, che evita inciampi e sul terreno di casa piega 2-0 un buon Nimis: sono Andrea Marcuzzi e Fabrizio Civino a confezionare la rotonda affermazione dei gialloblù, che così replicano al 2-0 ieri inflitto dal Mereto al Coseano
Sfruttando un calendario negli ultimi turni favorevole, il Chiavris ha messo radici in zona play-off avendo la meglio 2-1 su un Pozzuolo che non sta raccogliendo tutto quello che ha seminato: gli udinesi sono giunti al quarto risultato utile di fila (tre vittorie più il pareggio col Donatello), i biancoverdi hanno visto ancora una volta andare a bersaglio Niakouri. E se il Glemone ha proseguito nella sua scalata alle posizioni che contano a spese dell'Assosangiorgina, superato 3-1 con acuti di Zaccomer, Pittoni e Keci (per gli udinesi ha colpito Azem Dedej), spicca la riscossa del San Gottardo il quale, pungolato a dovere in settimana, si è ricordato di quello che è capace, mettendo ko il temibile Coseano con le stoccate di Osadolor e Lima, oltre che attraverso una prestazione robusta e attenta della difesa. Il campionato ha forse ritrovato una protagonista. 

 @RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/7EeOtIC.jpg

https://i.imgur.com/snK5r4Z.jpg

https://i.imgur.com/UGz5tuP.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica gratuitamente la nuova App ItaliaGol 

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui


Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.


http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 03/12/2017
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,80986 secondi