Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PORDENONE - Sconfitta beffa a Renate. Ramarro piegato dalle pantere

Rete decisiva dei lombardi in pieno recupero, dopo una gara sostanzialmente equilibrata. Pesante l’assenza di Misuraca


Dopo l’eliminazione ai rigori nel match di San Siro contro l’Inter, il Pordenone cade nuovamente contro i colori neroazzurri. Questa volta ci pensa il Renate a rimandare a casa i ramarri con le pive nel sacco. Va detto che come successo martedi scorso, anche in questa circostanza il verdetto finale non rende merito alla prestazione dei ragazzi di Leonardo Colucci. Scesi in campo, privi di Misuraca (squalificato) con Danza sostituto di ruolo, lontano nelle qualità del coampgno, i neroverdi hanno tenuto a lungo in mano le redini del gioco, facendosi preferire sul piano delle giocate, ma senza riuscire ad incidere in fase conclusiva.
Il Renate, impaurito, ha pensato a farsi vedere solo con dele ripartenze, spesso preda di Stefani e soci e quasi mai pericolose per Perilli. Per tutti i 90’ si è assistito alla ricerca pordenonese di scoprire la munita retroguardia lombarda, imperniata su un modulo 4-3-3 che a volte si tramutava in un 5-4-1 iperdifensivo e arrocato dietro la linea della palla. Probabilmente, vista la scarsa pericolosità su entrambi i fronti, il pareggio avrebbe rispecchiato l’andamento della gara, ma la beffa è arrivata in pieno recupero. Calcio d’angolo dalla destra verso il centro dell’area, dove svetta più in alto di tutti Di Gennaro, che mette imparabilmente alle spalle di Perilli, fino a quel momento inoperoso. E come a San Siro il finale si tinge d’amaro, ma se quello di Milano è stato accolto come un successo, quello odierno è pesante ai fini della classifica, che lascia i neroverdi a otto punti dalla vetta.
La realtà del campionato è un’altra cosa, lo ha sottolineato più volte il tecnico dei ramarri, che ha chiesto a viva voce ai suoi di tornare a pensare al campionato e spegnere i riflettori sulla Tim Cup. Un presagio quello di Colucci, diventato puntualmente una certezza in casa delle pantere del Renate.

https://i.imgur.com/NALO5wn.jpg 

RENATE - PORDENONE 1-0
GOL: 48′ st Di Gennaro.

RENATE Di Gregorio; Anghileri, Di Gennaro, Teso, Vannucci; Simonetti (34′ st De Micheli), Pavan, Fietta (20′ st Palma); Finocchio (34′ st Mattioli), Gomez, Ungaro (39′ st Piscopo). A disp.: Cincilla, Savi, Malgrati, Musto. All. Cevoli.

PORDENONE Perilli; Formiconi (29′ st Pellegrini), Stefani, Bassoli, Nunzella; Danza (17′ st Ciurria), Burrai, Lulli; Sainz-Maza (37′ st Martignago), Berrettoni (29′ st Raffini); Magnaghi. A disp.: Zommers, De Agostini, Parodi, Buratto, Visentin, Silvestro. All. Colucci.

ARBITRO: Zanonato di Vicenza. Assistenti: Montanari di Ancona e Di Monte di Chieti.

NOTE: ammoniti Fietta, Danza, Anghileri, Sainz-Maza. Angoli 4-4. Recupero: pt 1′; st 4′.

 @RIPRODUZIONE RISERVATA

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica gratuitamente la nuova App ItaliaGol 

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui


Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.


http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 17/12/2017
 

Altri articoli dalla provincia...











PORDENONE - La prevendita

PORDENONE-SAMB (22 APRILE): PREVENDITA ATTIVA, #TUTTIALBOTTECCHIA!Si comunica che è attiva (su circuito Ticketland2000) la prevendita dei biglietti per l’incon...leggi
19/04/2018























Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,82379 secondi