Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


ALLIEVI - Massai si dimette da mister della Manzanese. E spiega perché

Le critiche e le incomprensioni con il ds Tosone sono alla base della clamorosa decisione presa dal tecnico nonostante risultati decisamente lusinghieri

Andrea Massai, allenatore degli Allievi regionali della Manzanese, si è dimesso. Una decisione clamorosa e che il tecnico giuliano considera definitiva. Eppure, i risultati ottenuti da un allenatore tra i più validi del panorama giovanile regionale, sono più che lusinghieri. Giunto a stagione già iniziata al posto del dimissionario Mirko Baron, Massai ha guidato la formazione arancione alla conquista dell'Elite maturata chiudendo in vetta alla classifica il girone E davanti a quel Trieste Calcio che ha inflitto ai seggiolai l'unica sconfitta incassata nella prima fase. 
Con Massai gli Allievi della Manzanese hanno ottenuto 8 successi in altrettanti match, rifilando al Trieste Calcio un sonoro 6-0 nel match di ritorno che ha stabilito la supremazia tra le due corazzate.
Perché allora gettare la spugna e farsi da parte? "Perché in sedici anni di attività come allenatore mi sono trovato per la prima volta di fronte a continue critiche e interferenze il cui senso francamente ancora adesso mi sfugge. Con i miei dirigenti, i ragazzi e i loro genitori non ho mai avuto alcun genere di problema, anzi, ho vissuto settimane e mesi di collaborazione esemplare, corroborata dai risultati ottenuti sul campo e da ulteriori soddisfazioni come quella relativa ai tre ragazzi convocati nella Rappresentativa regionale di categoria. Ecco perché ho considerato non più tollerabile il rapporto con il ds Tosone, che sin dall'inizio non ha condiviso scelte, impostazioni e, in definitiva, il mio operato. Non vivo certo di calcio, che è una grande passione, e prima degli aspetti tecnici e agonistici non possono che venire per quel che mi riguarda quelli umani, come il rispetto e la fiducia. Talché, pur rispettando una società importante come la Manzanese,  e in primis il presidente Taboga, non ha potuto fare altro che dimettermi. E questo nonostante la squadra abbia notevoli prospettive e possa dire sicuramente la sua per la riconquista del titolo regionale. Anzi, auguro ai ragazzi ogni fortuna e sono sicuro che continueranno a ben figurare sotto ogni profilo. Per il resto, l'amarezza è enorme, ma lo è anche la convinzione di aver preso la decisione più corretta. Una cosa è sicura: situazioni del genere non fanno bene al nostro calcio".

https://i.imgur.com/aQXmf3Z.jpg

https://i.imgur.com/uMtwyQ2.jpg

https://i.imgur.com/35qIqKr.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/01/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,93011 secondi