Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


IL CASO - Vittorio: "E' il Fagagna che ha cambiato idea"

Il capitano del Pasian di Prato replica alla lettera dei collinari sulla partita di campionato sospesa, che il Giudice sportivo ha stabilito vada ripetuta: "Quel 2-0 era caduto dal cielo... Speriamo di ritrovarci in campo, vincere a tavolino non ci piacerebbe"


Pasian di Prato
deluso e dispiaciuto per la reazione del Fagagna alla decisione del Giudice sportivo di far ripetere la partita di campionato (A1 degli Amatori Figc) tra l'Orlanda e i collinari, partita che l'arbitro aveva interrotto sul 2-0 ospite sentendosi minacciato. Una minaccia, però, che non esisteva ha sottolineato il Giudice sportivo, ordinando quindi che la gara vada nuovamente disputata. Tale verdetto il Fagagna ha criticato in una lettera inviata a Friuligol e pubblicata sul sito. 
Ora arriva la risposta del Pasian di Prato e le parole di replica sono quelle, misurate ma nette, del capitano Thomas Vittorio: "Si può anche comprendere come ripetere una gara che si stava vincendo 2-0 giocando in 11 contro 9 dia fastidio, ma questo con la sportività non ha niente a che vedere. Perché è vero che i nostri avversari erano in netto vantaggio, ma quel 2-0 era completamente bugiardo perché scaturito da decisioni arbitrali molto discutibili: un gol segnato in fuorigioco, tre rigori che non ci sono stati dati, e poi le espulsioni... insomma, si sarebbe trattato di una vittoria caduta dal cielo. Quello che più ci amareggia è il cambiamento di atteggiamento che ha contraddistinto il Fagagna prima e dopo la decisione del Giudice sportivo: prima sono stati collaborativi e comprensivi, visto che anche loro durante il match avevano avuto dei problemi con il direttore di gara; in seguito, invece, la musica è cambiata drasticamente. Il nostro giocatore ha compiuto un errore quando ha allontanato l'arbitro spingendolo: ma non dimentichiamoci che era stato pochi istanti prima vittima di uno scontro di gioco nel quale aveva riportato una ferita alla testa e, sanguinante, era stato ammonito per simulazione. Da qui la sua reazione, che non ha mai assunto i connotati di alcunché di violento; è poi uscito dal campo senza essere stato espulso per farsi medicare come il giocatore del Fagagna con cui si era scontrato. L'arbitro aveva tra l'altro fatto riprendere il gioco, poi ha deciso di sospendere la gara senza motivi concreti. Parlandone alla fine del match con gli amici del Fagagna, anche loro parevano d'accordo con noi, tanto da temere che entrambe le squadre si vedessero inflitta la sconfitta a tavolino...". 
Vittorio aggiunge: "Quell'arbitro non è nuovo a casi del genere; mi pare che in Cavazzo - Val Del Lago sia successo qualcosa di simile. Si aggiunga che avevamo chiesto alla Federcalcio che non ci arbitrasse più che nella passata stagione ci aveva diretto nella gara di Coppa con il Deportivo, gara che avevamo finito con due ragazzi espulsi, più l'allenatore".
E adesso? "La gara va ripetuta, speriamo che il Fagagna decida di giocarla, noi ci siamo detti disponibili anche a un'inversione del terreno di gioco per venire incontro ai collinari. La loro lettera proprio non ce l'aspettavamo, questa società partecipa al campionato da quarant'anni e cerca sempre di rispettare le regole, gli arbitri, gli avversari, le decisioni del giudice sportivo... Siamo dispiaciuti per quello che è accaduto, ma non arrabbiati. Auspichiamo perciò che la partita si giochi, piuttosto che di vincerla a tavolino perché il Fagagna non si è presentato". 
 

https://i.imgur.com/uzMb2ti.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/01/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,83616 secondi