Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


LA LETTERA - Amatori Fagagna: grazie signor arbitro...

Il club bianco rossonero ha commentato la decisione del giudice sportivo sul match sospeso con il Pasian di Prato, e che andrà rigiocato


Abbiamo ricevuto e volentieri pubblichiamo il punto di vista degli Amatori Fagagna in merito al caso della sospensione dell'incontro del 16 dicembre tra il Pasian di Prato e, appunto, il Fagagna, valido per il campionato degli Amatori Figc, girone A1.
In altro articolo pubblicato sul sito abbiamo descritto la vicenda, riportando integralmente quanto stabilito dal Giudice sportivo, che a nostro avviso ha ben valutato i fatti, assumendo una decisione anche coraggiosa e comunque non scontata.
Naturalmente, comprendiamo il punto di vista degli Amatori Fagagna, all'insegna di nobili propositi. Lo mettiamo a disposizione del lettore che potrà così farsi un'idea più completa sull'accaduto. 


                                                                     ***************

Siamo tutti capaci di certificare i campionati amatoriali come un momento di ritrovo per gli appassionati di questo sport bellissimo che permette a qualsiasi età di mantenere vivo lo spirito della competizione, di rivedere sul campo avversari, amici, di gioire del momento della socialità nel chiosco, di sentire ancora l'odore dell'erba e rivivere tante belle altre sensazioni.
Siamo forse anche consapevoli che a un certo punto, dopo decine di campionati e centinaia di partite a ogni livello gran parte di questi protagonisti capiscono che ci sono dei limiti, che un comportamento più collaborativo tra tutti i partecipanti rende sicuramente più piacevole la condivisione del momento aggregativo.
L'arbitro che fa farte di questo sport ed è indispendabile al nostro momento ludico, è al nostro livello, agisce da solo, senza aiuto di guardialinee e/o altro, va tutelato con comportamenti adeguati e consoni alla categoria e alla capacità che abbiamo noi calciatori di gestire la tensione, che troppo spesso annebbia il nostro fisico e la nostra mente  non sufficentemente allenate alla fatica e allo sforzo che si vorrebbe o dovrebbe produrre.
Ebbene da testimoni di questa partita che si conclude, ora, con la sentenza, allegata, del giudice sportivo, che definire "ridicola" e pericolosa è il minimo a nostro avviso, possiamo dire che l'arbitro di questa partita non è stato aiutato.
Le proteste reiterate ed eccessive continuate durante tutto il tempo giocato, l'espulsione (per proteste) avvenuta dopo un giusto rigore precedentemente assegnato di un altro giocatore dell'Orlanda, la maleducazione finale sfociata in un gesto che tutti noi calciatori sappiamo essere proibito, ossia "mettere le mani addosso", aggravato da frasi ingiuriose, non lo hanno aiutato nel evitare l'unico errore palese da lui commesso: l'immediata e giusta espulsione comminata al reo/giocatore con un referto corretto e veritiero che gli avrebbero fatto scontare una squalifica ben più grave rispetto alle misere 3 giornate.
L'arbitro ha sospeso la partita, questa è stata la sua decisione.

Decisione valsa anche a tutelare il prosequio di quella farsa amatoriale che sarebbe durata ancora un tempo da giocare con una squadra in vantaggio 2-0 e con 2 uomini in più in campo.
Cosa sarebbe successo in quel tempo da giocare? Forse sarebbe stato utile solo a svilire ulteriormente lo spettacolo grottesco che si stava consumando.
Pertanto, grazie signor Arbitro, per la prima volta i suoi superiori non l'hanno tutelata forse sacrificandola per interessi numerici che vanno al di là della nostra passione sportiva, ma noi sportivamente le tendiamo la mano come si fa a conclusione di ogni partita come ringraziamento per la collaborazione che ci dovrebbe essere per l'aiuto nella condivisione delle nostre passioni.
E sia chiaro anche noi Amatori Fagagna abbiamo tante volte sbagliato, tante volte ci siamo comportati in maniera non consona, tante volte abbiamo vissuto momenti di scoramento rispetto a decisioni che a nostro avviso sembravano o erano ingiuste: ma abbiamo sempre pagato.

AMATORI FAGAGNA

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 29/12/2017
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,80045 secondi