Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


BASKET A2 - Nobile sontuoso, ma la Gsa si spegne

Priva di Veideman, Pinton e con Ferrari praticamente inutilizzabile la formazione di Lardo, dopo aver accumulato anche 11 punti di vantaggio, finisce per cedere alla Fortitudo. 22 punti e 9 rimbalzi per il playmaker


BOLOGNA
. Non basta un Nobile stellare (da 22 punti, 9 rimbalzi e 2 assist) a salvare la Gsa dal secondo consecutivo ko dopo quello di Imola. Ceduta la maggioranza societaria al fondo Armònia, la squadra lascia dunque, sul campo, anche due preziosi punti alla Fortitudo, già vincente all’andata al “Carnera”. Nell’anticipo della prima giornata di ritorno, la diroccata formazione di Lino Lardo regge ottimamente l’urto con una delle più accreditate pretendenti al salto di categoria, per sfarinarsi nel concitato imbuto conclusivo dove, anche il fattore ambientale, finisce per pesare parecchio… Con Veideman inchiodato in Friuli dall’influenza e Pinton a referto unicamente per spirito di squadra, il coach bianconero azzarda Ferrari in quintetto, ma il capitano dalla schiena malandata è costretto a chiedere cambio dopo meno di 6 minuti ed una manciata di possessi. Nobile, sistemato in regia, regge bene il carico di responsabilità tecniche e ambientali (si gioca nella consueta bolgia biancoblu) e pure Benevelli celebra il suo sbarco nel match, scartando due cioccolatini: 15 - 10 al 7’. La Fortitudo accusa la defezione di Cinciarini, ma l’organico trasuda muscoli e tecnica, situazione che non dovrebbe preoccupare coach Boniciolli, subito “travolto” dall’emozione ed impegnato ad “insultare” con McCamey, richiamato in panchina per un’ inqualificabile gestione dei primi palloni. Il discusso (colpevole di intervista a cuore aperto) Fultz castiga infatti due volte dall’arco, anche se Udine regge bene l’urto rimanendodavanti al primo intervallo.

L’attempato 9 biancoblu continua a demolire una difesa non più attentissima, mentre Raspino – ancora deficitario dal campo: 2/6 - rileva Nobile alla cloche, ma si vede che l’attitudine al comando non è proprio la sua. Dykes è naturalmente la prima punta, ma quando “Double 00 “ deve rifiatare, il resto della compagnia non riesce a surrogarlo ed a trovare la via del canestro. Con i padroni di casa poco lucidi (11 palle perse) l’uomo – treccia fa però in tempo a rientrare e sbattere in faccia all’intero “Paladozza” una triplona da metà campo che chiude il secondo quarto.

Un ottimo Nobile apre la terza frazione ma, nonostante un Pellegrino in versione dormiente, la Gsa scappa sul più 11 (46-35 al 26’30”) con un Benevelli laureato in chirurgia e Dykes ormai in “guerra” aperta con tutto il palazzo.
Italiano e Rosselli sono però li a spiegare basket, anche il riabilitato Mc Camey dice la sua mettendo il primo canestro della serata e Bologna torna di prepotenza dentro la partita
Una striscia di triple firmate Legion, Italiano e (di nuovo) Mc Camey sventrano la scatola bianconera: si vola sul 62 - 53 (25 a 5 il parziale a cavallo dei due quarti) e la Gsa, incartata e priva di lucidità offensiva, sembra non averne più, soprattutto sul piano fisico.

Il miglior Nobile del campionato spezza la lunga stagione della siccità, ma la Fortitudo sembra ormai in controllo. Gli ultimi brividi, sul 64 – 61 interno, offrono alla formazione di Lardo due consecutive opportunità per agganciare i biancoblu. Le scelte di Pellegrino e Dykes peccano però di razionalità. Il quinto fallo (e annesso scambio di vedute conuntifoso) dello statunitense spegne in via definitiva le velleità friulane: 70 – 61 al 38’. Nobile è, naturalmente, l’ultimo ad abbandonare la barca: Udine incassa la sconfitta, ma resta attanagliata dal dubbio di come sarebbe andata a ranghi completi…

Roberto Zanitti

https://i.imgur.com/JqhmDhJ.jpg

CONSULTINVEST – GSA   76 - 67

CONSULTINVEST: McCamey 13, Legion 19, Italiano 10, Chillo 7, Gandini 3, Fultz 11, Pini 4, Mancinelli 1, Rosselli 8, Amici. NE: Montanari e Pietro Boniciolli.Allenatore: Matteo Boniciolli.

GSA: Nobile 22Dykes 17, Raspino 5, Ferrari, Pellegrino 5, Benevelli 16, Mortellaro, La Torre 2, Diop. NE: Chiti e Pinton. Allenatore: Lardo.

ARBITRI: Costa e Cappello di Livorno, Rudellat di Nuoro.

PARZIALI:  18 - 19,  29- 31, 52 - 53. Tiri liberi: Consultinvest 12/15, Gsa 11/14. Tre punti: Consultinvest 8/21, Gsa 10/23. Rimbalzi: Consultinvest 40 (Pini, Gandini e Legion 5), Gsa 31 (Nobile 9). Cinque falli: Dykes. Spettatori: 5.443.

https://i.imgur.com/MtRQvQg.jpg

https://i.imgur.com/6lhOQ1a.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/01/2018
 

Altri articoli dalla provincia...














BASKET A2 - Gsa brutta ma vincente

Corti, brutti, sporchi ma vincenti, E questo che conta e fa la storia ma sarà meglio, una volta recuperati tutti gli acciaccati (il fratturato Pinton, il malcon...leggi
07/12/2017

BASKET A2 - Pronto riscatto della Gsa

FORLI’. Al termine di una gara difficile da apprezzare, condita da errori, omissioni e momenti di autentiche brutture cestistiche, la Gsa riscatta la sconfitta casalin...leggi
03/12/2017


BASKET A2 - La Gsa torna sulla terra

Un bel calcio ad un secchio già praticamente pieno di latte, secondo un vecchio adagio jugoslavo applicato al basket (e forse non è cosi casuale la prese...leggi
19/11/2017





BASKET A2 - Gsa senza freni

Continua lo stato di salute della Gsa. I bianconeri centrano la terza vittoria di fila, seconda consecutiva in trasferta. Dopo Roseto, stavolta ...leggi
29/10/2017












Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,82961 secondi