Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


COPPA ITALIA - Pordenone e Palmanova, tanti assi per una finale

Domani a Gorizia la presentazione della sfida tra corazzate che assegnerà venerdì sera in quel di Grado l'ambito trofeo. Neroverdi formato rullo compressore, ma Bearzi, Bozic e Contin possono mettere a segno l'impresa...


Saranno Pordenone e Futsal Palmanova ad affrontarsi venerdì sera alle ore 21 presso la Palestra Comunale di Grado nella finalissima di coppa Italia regionale di Calcio a 5 "Memorial Stelio Martini". 
Non è un caso che all'epilogo della manifestazione arrivino le prime due della classe, piazze importanti del calcio a 5 regionale e da sempre ai vertici: in campionato il Pordenone finora è stato un rullo compressore con 10 successi in altrettante gare che permettono ai neroverdi di guardare tutti dall'alto verso il basso anche se il Futsal Palmanova resta in scia alla capolista che nel girone di ritorno dovrà render visita alla squadra del presidente Noselli. Gara equilibrata, non solo perchè come tutte le gare senza appello è aperta a qualsiasi pronostico, ma anche perchè entrambi i club hanno nel rooster giocatori di valore assoluto che possono fare la differenza. Il Pordenone di mister Asquini improntato alla linea verde ha iniziato quet'anno a raccogliere i primi frutti grazie anche all'inserimento nel quintetto del trio sloveno formato da Solaja, Kamencic e Grzelj che hanno dato la svolta positiva alla squadra; entuasiamo e tecnica sono le principali le armi neroverdi che dovranno però scontrarsi con l'esperienza del Futsal Palmanova che può contare su uomini abituati a queste gare senza domani: parliamo di Bearzi, Bozic e Contin, un terzetto che si conosce a memoria e che può contare anche  sull'estro del laterale sloveno Zalaschek, risultato decisivo nella semifinale pirotecnica vinta per 8-7 contro l'Udine City.

Novità importante per la fase finale della coppa Italia, l'introduzione del tempo effettivo: si giocherà infatti con il cronometro, 20' per tempo che in realtà diventano spesso e volentieri il doppio alla fine della gara; in caso di parità dopo i regolamentari ci saranno 2 supplementari da 5' ciascuno e poi, eventualmente, i calci di rigore.

Appuntamento giovedì a Gorizia alle 12 con la conferenza stampa di presentazione e venerdì sera a Grado per vedere chi alzerà al cielo la coppa Italia. La vincente accederà alla fase finale nazionale dove nel primo turno incrocerà le armi con la vincente della coppa Italia della Toscana.

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/01/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,91218 secondi