Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SECONDA C - L'Atletico Strassoldo e Simeone Martignoni

Chiacchierata con il nuovo tecnico dei gialloneri, che ha un debole per il timoniere dei madrilisti biancorossi e per il suo Fabio Grillo. "Guido ragazzi straordinari: ce la faremo"

Ha fatto rumore l'arrivo di Fabio Martignoni sulla panchina dello Strassoldo dove esordirà nel ruolo di allenatore. L'ex bomber è personaggio conosciutissimo e il suo telefonino in questo giorno trascorso da quando Friuligol ha pubblicato la notizia non ha fatto altro che suonare. 
Ci siamo messi in coda e abbiamo scambiato quattro chiacchiere con mister Martignoni, scoprendo che la nuova avventura lo ha davvero conquistato e preso fino al midollo: "Il ginocchio mi ha costretto ad appendere le scarpette al chiodo, per cui il mio desiderio di stare nel mondo del calcio ha trovato una nuova direzione, che già avevo accarezzato in questi ultimi anni di carriera; pensavo che avrei allenato nei settori giovanili, tenuto conto che in tante squadre in cui ho militato ho sempre cercato di aiutare i più giovani, i ragazzi alle prime armi. Invece, frequentando il corso per allenatori mi sono reso conto che sono decisamente più adatto alle formazioni seniores. Fin qui parliamo di teoria: ora bisogna metterla in pratica". 
A casa Martignoni legge, si documenta, guarda video di partite, approfondisce con determinazione quasi feroce la materia: il virus dell'allenare scorre, anzi, guizza nelle sue vene. E due sono gli esempi da seguire: "Quello di Fabio Grillo, che fin dagli anni d'oro di Monfalcone mi ha guidato e con il quale s'è creata un'amicizia forte. Parliamo di un grande tecnico, molto preparato e bravissimo nel caricare la squadra. Per quel che riguarda i massimi livelli, ammetto di avere un debole per Diego Simeone e il suo Atletico Madrid, una squadra che difende e riparte come nessun altra. Ecco, sarebbe bello costruire seppur con le debite proporzioni un Atletico... Strassoldo". 
A proposito di Strassoldo, Martignoni ha le idee chiare: "In questi giorni ho fatto lavorare davvero duramente i ragazzi e loro sono stati straordinari nel seguirmi; ho in mente qualche cambiamento tattico, ma soprattutto di curare l'aspetto psicologico, mentale, di una squadra in lotta per la salvezza. Crescere nell'autostima, nella concentrazione, nella forza mentale sarà fondamentale per riuscire a ottenere il risultato voluto. Sto conoscendo un ambiente genuino e alla mano, e per quel che riguarda la squadra sono convinto che siamo all'altezza dell'obiettivo di conservare la categoria". 
Lavora a tutto campo, Fabio Martignoni, spremendo i suoi sul rettangolo erboso, ma anche andando a cena con la truppa per irrobustire lo spirito di squadra e l'intesa... In bocca al lupo, bomber.

https://i.imgur.com/fLW7YiN.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/01/2018
 

Altri articoli dalla provincia...









LA CURIOSITA' - Portieri in vacanza

C’è chi sceglie Dubai, chi si orienta sulle Seychelles. Chi, magari, non si nega una puntatina alle Maldive. Loro, più semplicemente, hanno optato per la Sp...leggi
12/06/2018

























Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,49354 secondi