Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


MILANESE - "Con l'Udinese rapporti buoni. Arma? Non si discute"

Intervista al gran capo della Triestina impegnato a rafforzare la squadra. Perisan girato all'Arezzo di Pavanel, contatti con la Salernitana


Il 1997 offensivo Saibou Maudo Keita (esterno alto e/o seconda punta), di origini gambiane ma nato a Oslo e di nazionalità norvegese, si è aggregato alla Triestina alla ripresa degli allenamenti per un periodo di prova. E' di proprietà dei polacchi dell'Arka Gdynia e nelle ultime due stagioni ha militato in Polonia e in Norvegia. E continua a essere in prova il portiere del 1996 Andrea Fontanelli, nell'ultima stagione in forza alla Casertana.
L'amministratore unico dell'Unione, Mauro Milanese, ha avuto modo di affermare:
“In questo periodo effettueremo due allenamenti al giorno e faremo delle amichevoli per smaltire i panettoni e farci trovare pronti per la ripresa di campionato del 20 gennaio contro il Ravenna. Come tutti vogliamo fare bene alla ripresa”.
E il mercato?
Perisan è un ragazzo serio e a Trieste si è sempre ben comportato. Quando è andato a fare una doppia amichevole in nazionale, è venuto fuori Boccanera e perciò gli abbiamo dato spazio. L'Udinese voleva e vuole giustamente dare minutaggio a un giocatore, che è un prospetto interessante. Vuole farlo giocare per prepararlo per gradi per la serie A e allora andrà ad Arezzo, dove c'è un allenatore (Massimo Pavanel, ndr) che lo conosce bene. Noi, comunque, ci teniamo a mantenere buoni rapporti di vicinato con l'Udinese, che magari in futuro potrà prestarci ancora ragazzi che non sono ancora pronti per la A ma che in serie C possono fare la differenza.
Per la difesa vedremo la situazione degli infortunati, che stanno lavorando per recuperare. Un difensore centrale mancino potrebbe interessarci, ma dobbiamo valutare bene la situazione. A centrocampo abbiamo diversi calciatori, ma se dovesse capitare un'occasione importante, la prenderemo in considerazione, fermo restando che si rischia poi di mandare in panchina qualcuno di valido. Ho fatto una chiacchierata con Fabiani, direttore sportivo della Salernitana. Devono piazzare il centrocampista Francesca Della Rocca, ma abbiamo parlato di vari aspetti. Valuteremo con calma le mosse da fare; se ci muoveremo, lo faremo solo per migliorare un qualcosa che è stato carente, ad esempio per gli infortuni o perchè qualcuno ci chiederà di andare via. Ricordiamoci che possiamo inoltre pescare nella squadra Berretti. Sicuramente non si discute l'attaccante Arma, che ha avuto sì un momento di flessione ultimamente a livello di segnature, ma resta il nostro punto di riferimento offensivo. Ha fatto i suoi gol e ha contribuito a farci essere l'attacco più prolificio del girone. Bisogna ricordarsi che pure Higuain e Dybala hanno periodi senza gol e sono pure finiti in panchina. Poi segnano una doppietta e tutto torna nella normalità...”.
E più in generale?
“I ragazzi si sono sempre impegnati con generosità e su questo non posso dire nulla, ma anche gli avversari corrono e lottano; perciò, oltre alla qualità che serve anche per segnare, dobbiamo metterci più cattiveria agonistica per portare a casa i tre punti di volta in volta, ricorrendo pure a una maggiore comunicazione in campo in certe occasioni”.

Massimo Laudani

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/01/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,88157 secondi