Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PORDENONE - Scialbo pareggio contro il Fano. Neroverdi fischiati

La squadra di Colucci evanescente e senza idee, cade nella trappola marchigiana. Impalpabili le prestazione dei nuovi arrivati. Applaudito l’ex Filippini


Pordenone
cercasi; è la domanda ricorrente tra il pubblico di casa al termine del deludente pareggio a reti bianche contro il Fano. Doveva essere la partita della ripartenza, dopo aver toccato il fondo con la sconfitta casalinga contro il Santarcangelo di fine dicembre e, soprattutto, dopo la campagna di rafforzamento con l’arrivo di giocatori in grado di elevare il tasso tecnico della squadra.
Aspettative andate deluse; al punto da percepire con limpidezza i numerosi fischi all’indirizzo di squadra e tecnico nel corso della ripresa, con un malumore palpabile e con atleti in campo, generosi, ma senza verve. E’ bastato un Fano mediocre, arrivato in Friuli con una lista di squalificati e acciaccati, per mettere a nudo tutti i difetti attuali della squadra di Colucci. E’ vero che i marchigiani non hanno mai tirato in porta o creato nemmeno i presupposti per farlo, ma è altrettanto vero che nemmeno il super attacco di casa, tranne qualche calcio piazzato o qualche fugace conclusione, abbia impensierito la retroguardia di Oscar Brevi.
Il tecnico pugliese Colucci propone al fischio iniziale un 4-3-3 con Formiconi, Bassoli, Stefani e De Agostini nella linea a 4 davanti a Perilli. A centrocampo il neo arrivato Bombagi è affiancato da Burrai e Misuraca con il compito di innestare le tre punte Nocciolini, Magnaghi e Ciurria. Un sistema di gioco in grado di garantire peso all’attacco, ma sin dalle prime battute è apparsa evidente la congestione difensiva ospite e la lentezza nel giro palla dei neroverdi, con Burrai e Misuraca leziosi quanto inefficaci. Morale: gioco farraginoso, imprecisioni nei passaggi, poca frequenza di passo per saltare il diretto avversario e tanta noia.
Tra uno sbadiglio e l’altro, l’unico acuto è di Nocciolini con un tiro dal limite, fermato in due tempi dal lunghissimo portiere Thiam. Ad inizio ripresa, Colucci prova ad inserire Cicerelli per un evanescente Ciurria, ma nemmeno il guizzo dell’ex Salernitana, apporta sostanza al tentativo di sfondare la retroguardia fanese.
Ci provano senza grossi risultati Nocciolini di testa e Magnaghi sempre di testa, ma in entrambe le azioni il giovane portiere senegalese (1998) di proprietà della Spal blocca senza difficoltà.
Inveitabile al fischio finale il disappunto dei tifosi di casa più calorosi nei confronti dell’ex di turno Filippini, che dei propri beniamini. Il Pordenone di questo passo dovrà fare attenzione alle spalle e accantonare sogni di gloria. 

https://i.imgur.com/ePAcMtc.jpg

PORDENONE - FANO ALMA JUVENTUS  0-0

PORDENONE Perilli; Formiconi (35′ st Silvestro), Stefani, Bassoli, De Agostini (35′ st Nunzella); Bombagi (20′ st Zammarini), Burrai, Misuraca (28′ st Gerardi); Ciurria (1′ st Cicerelli), Magnaghi, Nocciolini. A disp.: Zommers, Meneghetti, Parodi, Buratto, Danza. All. Colucci.

A.J. FANO Thiam; Sosa, Gattari, Soprano; Fautario, Torelli, Lazzari, Schiavini, Lanini; Filippini (23′ st Melandri), Fioretti (43′ st Rolfini). A disp.: Nobile, Maddaloni, Varano, Masetti, Nacciarriti, Magli. All. Brevi.

ARBITRO: Pashaku di Albano Laziale. Assistenti: Michieli e Sartori di Padova.

NOTE: ammoniti Bassoli, Filippini, Schiavini. Angoli 7-4. Recupero: pt 2′; st 4′. 1.500 spettatori.

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 20/01/2018
 

Altri articoli dalla provincia...
















LOOK - Svelate le nuove maglie

Su tutte e tre grande risalto del nuovo stemma tutto neroverde del Pordenone. Sposa la tradizione la maglia “Classic”, a strisce ...leggi
22/07/2018













PORDENONE - La prevendita

PORDENONE-SAMB (22 APRILE): PREVENDITA ATTIVA, #TUTTIALBOTTECCHIA!Si comunica che è attiva (su circuito Ticketland2000) la prevendita dei biglietti per l’incon...leggi
19/04/2018





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,02722 secondi