Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PARTITA DOPPIA - Nicholas scalpita, Gianni abbandona

Famiglia Graneri in…subbuglio. L’attaccante torna dopo la doppia squalifica per spingere il Rive d’Arcano verso la vetta e puntare alla doppia cifra di reti: sarebbe record personale. Il padre, invece, non è più il preparatore atletico dell’Aurora Remanzacco

Sono giorni “caldi” all’interno della famiglia Graneri. No, niente gossip, nessuna crisi di coppia, ma destini e prospettive diverse per i maschietti di famiglia.

La notizia brutta chiama in causa il pirotecnico papà Gianni che, da un paio di settimane, ha lasciato l’Aurora di Remanzacco, nel cui organico ricopriva il ruolo di preparatore atletico. “Non c’erano più le condizioni per proseguire il rapporto”, rivela lui, senza “affondare” i colpi e scoperchiare, magari, scomode verità. Un addio che non aiuta di certo la formazione rossoblu ed in particolare il tecnico Busato il quale, in un momento di notevole sofferenza, avrebbe bisogno di tutto tranne che di perdere tasselli lungo il periglioso cammino.

La notizia piacevole riguarda, invece, il talentuoso figlio Nicholas, pronto a rivestire la casacca del Rive d’Arcano dopo aver scontato due turni di squalifica per “espressioni blasfeme” (fermo restando che sarebbe meglio deputare il proprio linguaggio, si tratta dell’identica sanzione comminata al giocatore che, nel recente derby udinese di calcio a 5, ha minacciato e spintonato uno dei due direttori di gara: se questa è giustizia, ditecelo voi). Accadrà domani a Dignano, nell’anticipo della quarta di ritorno, contro il Tagliamento. Nicholas, un bottino parziale di 5 reti (più una in Coppa Regione, ndr), ha ben chiaro il traguardo personale e di squadra. “Sull’ episodio della squalifica non intendo ritornare, anche se credo sia tremendamente ingiusta: l’imprecazione, infatti, non era certo rivolta all’arbitro. Quello che mi è spiaciuto molto è stato spezzare il ritmo perché, sul piano fisico, mi sento finalmente bene - spiega – per cui, anche se Trevisanato e Pividori già segnano a raffica, mi auguro di arrivare almeno a quota 10 e battere cosi il mio record personale di 9, che realizzai all’ Aurora, nell’anno dall’ascesa in Promozione. Per quanto riguarda il Rive, arrivare primi sarà difficile ma, nei play – off, diremo sicuramente la nostra…” (rozan)

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/02/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,13256 secondi