Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PORDENONE - Colucci frena ancora. I neroverdi non sanno più vincere

Termina 1 – 1 contro il Bassano di Giovanni Colella. Tutto in quattro minuti: prima Diop porta avanti i vicentini, poi pareggia di testa Formiconi

Un pareggio, quello per 1-1 maturato al Bottecchia tra Pordenone e Bassano, che non serve molto ai neroverdi per invertire la rotta. Utile, invece, alla squadra di Giovanni Colella, che allunga la propria striscia positiva e conquista il decimo punto nelle ultime quattro partite. Mastica nuovamente amaro il tecnico di casa Leonardo Colucci che non sa più vincere. Dopo la pessima prova contro il Fano, i neroverdi non demordono mai, però hanno troppa dottrina e poca fantasia e la velocità delle giocate lascia a desiderare. Ne scaturisce una sfida a tratti noiosa, insipida, costellata di errori e con rari pericoli per i due portieri, dove anche un Bassano su di giri e carico non brilla.
Cambia qualcosa nello schieramento tattico inziale dei padroni di casa, che propongono un 4 – 3 – 1 – 2, ancora orfano di Berrettoni (nemmeno in panchina), con l’inserimento del primo minuto di Zammarini al fianco di Burrai e Misuraca, con Bombagi a supporto di Magnaghi e Nocciolini.
Cambiano posizioni e dettami, ma non cambia il risultato finale. Lo smarrimento generale in lunghi tratti della gara è palese: cross fuori misura, palle vaganti sempre preda degli avversari, profondità di manovra asfittica, pressing ospite puntuale ed afficace raramente evitato, movimenti dei singoli a singhiozzo e quasi mai utili al portatore di palla. Un quadro a tratti desolante, per chi ha negli occhi il Pordenone di qualche mese addietro, per non andare ancora più indietro nell’era Tedino. Colucci traballa sulla carta, ma non sul campo, almeno nelle intenzioni.

CRONACA:
Al 13′ Nocciolini (trea i più generosi) va vicinissimo al vantaggio: ben lanciato supera in velocità Karkalis e prova il diagonale sul secondo palo, palla di poco a lato. Al 29’ doccia fredda al Bottecchia: calcio d’angolo per il Pordenone, la difesa libera e trova Diop sulla linea di centrocampo. L’attaccante palla al piede e fronteggiato da un difensore, riesce con il fisico a gestire la sfera e battere con uno splendido tiro a giro dal limite dei sedici metri, Perilli, nellangolino lontano. Bassano avanti alla prima occasione.
Al 34’ punizione di Burrai calibrata per la testa di Formiconi, bravo in torsione l'ex di turno a mandarla sul palo lontano e insaccarsi. Pari legittimo
Al 40 Nocciolini prova l’eurogol, con una botta al volo sull’invitante assist di Burrai, ma la palla colpita di collo, si alza alle stelle.
Nella ripresa girandola di cambi e due clamorose palle gol sprecate dai vicentini:Al 26’ Minesso, tutto solo in area, manda incredibilmente alto di testa su invito di Bortot.Tre minuti più tardi è Fabbro a mangairsi la palla gol più nitida: lancio con il contagiri di Venitucci per il ragazzo di San Daniele, che anticipa Perilli in uscita, ma il suo tocco lambisce il palo finendo sul fondo. Sul fronte Pordenone, da registrare due colpi di testa di Gerardi, uno sul fondo e uno tra le mani sicure di Grandi.

https://i.imgur.com/ePAcMtc.jpg

PORDENONE – BASSANO 1 - 1
GOL: 29′ pt Diop, 34′ Formiconi

PORDENONE: Perilli; Formiconi, Stefani, Bassoli, Nunzella (39′ st De Agostini); Misuraca, Burrai, Zammarini (19′ st Silvestro); Bombagi (30′ st Cicerelli); Nocciolini, Magnaghi (19′ st Gerardi). A disp.: Meneghetti, Parodi, Ciurria. All. Colucci.

BASSANO: Grandi; Andreoni, Pasini, Bizzotto, Karkalis (1′ st Bortot); Proia, Botta, Salvi; Minesso (28′ st Zonta), Venitucci (37′ st Gashi); Diop (28′ st Fabbro). A disp.: Piras, Bortot, Bonetto, Tronco, Popovic, Razziti. All. Colella.

ARBITRO: Sozza di Seregno. Assistenti: Rabotti di Roma 2 e Dell’università di Aprilia.

NOTE: ammoniti Cicerelli, Diop, Proia, Bizzotto. Angoli 8-2. Recupero: pt 1′; st 3′. 1.350 spettatori.

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 27/01/2018
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,87493 secondi