Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PRIMA A - Mussoletto. "Che carattere. Squadra sempre unita"

Il Vajont vince il derbissimo contro il Maniaglobero davanti a 500 persone. Decide Smarra al 10’ del primo tempo. Vendicata la sconfitta dell’andata

Il Vajont vince il derby più atteso della stagione sul campo del Maniagolibero e rilancia le proprie chances in ottica classifica, mettendo pressione alla capolista Pro Fagagna. E’ la vittoria del carattere, targata Giovanni Mussoletto, un tecnico che sta portando i gialloblù a lottare spalla a spalla contro le big del girone. E’ la vittoria di un gruppo, capace anche nei momenti di sofferenza, di tirare fuori gli artigli. Una vittoria, che alla fine i gladiatori vajontini hanno dedicato in coro al presidente Rovere, assente per un malessere di stagione, ma con la mente accanto a loro.
Assenze pesanti su entrambi i fronti, con la solita splendida cornice di pubblico a contornare il piccolo terreno di gioco del Maniagolibero. Decide il confronto Elio Smarra, bomber di razza, impiegato a singhiozzo per alcuni acciacchi, che segna nel giorno più importante della stagione. Splendida la conclusione dell’ex giocatore del Casarsa al 10' del primo tempo, che riceve palla al limite dell’area e lascia partire una parabola che tocca sotto la traversa ed entra in rete.
Il resto della gara è costellato di agonismo, lotta severa e voglia di portare a casa il risultato. Il Maniagolibero non trova varchi e solo nel finale sfiora il gol del pareggio, con una conclusione a fil di palo. Ma non basta per raddrizzare le sorti dell’incontro.
Il tecnico del Vajont è visibilmente soddisfatto nel dopo gara: “Avevo chiesto una prova di carattere ai ragazzi e hanno risposto pur su un campo difficile e in un contesto di grande rivalità. Ho visto il desiderio del sacrificio, di aiutarsi tra di loro e questo per un allenatore è sempre un bel segnale. Possiamo fare bene, se mettiamo sempre questa intensità e se interpretiamo le gare con ardore agonistico. E’ una vittoria che ci teniamo stretti, che ci premia per per la voglia di soffrire: è esattamente quello che può far fare il salto di qualità. I tre punti ci consentono di rimanere in alto e mettere pressione alla capolista, ma anche di tenere dietro avversari importanti. Abbiamo contenuto bene, limitando i pericoli, rimanendo corti e compatti.”

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 10/02/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



















PRIMA A - Attenzione alle sorprese: chi ci casca?

Ci sono tutti gli ingredienti per assistere ad una domenica da brividi. In parecchi campi i risultati appaiono scontati e per questo le sorprese potrebbero essere dietro l’angolo. A partire dal derby por...leggi
20/10/2018















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,01647 secondi