Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


FIGC A2 - Julia e Cormor dietro i tre "mostri". Meden? Mostruoso

San Sergio, Muglia e Basaldella sempre più in fuga, anche se il vecchioni atomici del Leon Bianco B hanno fatto ammattire i rivieraschi del cecchino Wolf. Il portierone ha rovinato il pomeriggio al Chiopris Viscone

Sono Julia e Udine United le due squadre cartolina degli Amatori Figc della A2, che ieri hanno dato alle polveri un'altra giornata dinamitarda, calcisticamente parlando. In un turno dove le prime della classe non hanno steccato brilla l'ascesa di queste due compagini che hanno trovato con l'incedere della stagione un'importante quadratura e maturazione. 
Il Rizzi Cormor è andato a espugnano il fortino del Chiopris Viscone, scavalcandolo così in graduatoria (24 punti contro 22). Tuttavia va detto subito che i padroni di casa sono usciti dal campo penalizzati dallo 0-2 finale, dopo aver dominato il primo tempo, trovando però sulla loro strada un portiere del calibro di Marco Meden, protagonista di almeno quattro interventi da applausi che evitavano agli udinesi la capitolazione. Ci provavano Gratton e Orlando ma Meden diceva di no a entrambi, talché arrivava la punizione del solito D'Orlando, che approfittava di una incertezza di Massarelli per portare in vantaggio gli ospiti su calcio di punizione. La risposta la forniva Cabas, ma il suo fendente veniva respinto dal monumentale Meden.  
Non cambiava poi molto il copione nella ripresa, e al cinquantesimo Gratton sparava alto da pochi passi la spinta del Chiopris continuava, ma la retroguardia dell'Udine United faceva buona guardia, con gli ospiti che assestavano il colpo del ko: perfetto calcio d'angolo di Bertino e incornata vincente di Burba per il 2-0. Al minuto 80' era il palo a negare a Michelotti il gol della bandiera.

Ancora più in alto viaggia la Julia di Giorgiutti, quarta della classe a quota 26 dopo il successo colto nello scontro diretto sul Pieris. Partita tiratissima e molto combattuta a centrocampo; i bisiachi partono meglio, ma il risultato non si sblocca. Le emozioni più grosse giungono nella ripresa. L'appena entrato Minen (ha sostituito l'acciaccato Ferraraporta) porta in vantaggio la Julia, il Pieris reagisce e caparbiamente ottiene il pareggio grazie a Russi; i padroni di casa trovano in panchina gli uomini chiave dell'impresa, come Minen e pure Birtig, che si avventa su un invitante traversone firmando di testa la rete del 2-1. Nel finale il Pieris arremba, ma i padroni di casa resistono con tenacia e generosità, cogliendo l'importante vittoria. 

Questi risultati permettono alle tre sputafiamme del campionato, San Sergio, Muglia e Basaldella, di prendere il largo in classifica. 
L'Inter San Sergio non ha dato scampo all'Orgnano 05, regolato con un perentorio 6-1 con doppietta di Fantina ed esordio di un altro big, Tampieri. Il Muglia, dal canto suo, è andato a espugnare Cormons, affrontando il Leon Bianco B, che ha reso per altro davvero dura la vita ai rivieraschi, impostisi alla fine per 3-1. Il risultato è stato forse troppo pesante per quello che i padroni di casa hanno saputo fare, con il Muglia che comunque ha chiuso la prima frazione avanti 2-0, colpendo su due situazioni episodiche. Nella ripresa i Leoni padroni di casa rompevano gli indugi e mettevano in difficoltà gli ospiti, uncinati al 10' dal rigore trasformato da Feresin e costretti più volte a salvarsi per un soffio dal pareggio, cercato con determinazione dalla squadra di Maran. Al 94' il Muglia piazzava su punizione il 3-1, confezionato dalla doppietta di Wolf e dalla rete di Barzellato. 
Dal canto suo, il Basaldella è andato a fare la voce grossa sul terreno del San Luigi, imponendosi 4-1 con acuti di Patat, Saccomando e Romanello (doppietta), mentre i biancoverdi si sono regalati la finalizzazione di Palermo

Completano il bilancio del turno il 2-1 con cui il Leon Bianco A ha battuto in trasferta il Tagliamento, andando a bersaglio con la prodezza di Kristancic e la fiammata di Hernandez, nonché il nulla di fatto maturato nel derby tra Lovaria e Remanzacco

https://i.imgur.com/d9AWbgh.jpg

https://i.imgur.com/TZBGTtM.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/02/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,05529 secondi