Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


TAMAI - Pari con la Liventina. Bisioli: due punti buttati via

Sellan porta in vantaggio le Furie, Sutto in chiusura di tempo impatta. Sugli scudi Poletto. E ora il derby

LIVENTINA - TAMAI  1-1
Gol: pt 11' Sellan, 45' Sutto

LIVENTINA: Peresson, Zamuner, Cofini, Casella, Mestre, Furlan F., Fabbro, Granzotto, Florean (st 33' Soncin), Sutto (st 43' Gullo), Gobbato. All Dorigo

TAMAI: Zonta, Cudicio, De Biasi, Furlan D., Colombera, Pignat, Alcantara (st 40' Bezzo), Poletto, Sellan, Giglio, De Anna. All: Bisioli

ARBITRO: Villa di Rimini; assistenti: Lisi di Firenze e Laici di Valdarno.

NOTE: ammoniti Florean, Furlan F., Sutto, Gullo, De Biasi. Angoli 8-4.

Liventina-Tamai termina 1-1; rete del numero 9 Sellan (foto) per le furie rosse e di Sutto per i liventini. Partono forte i locali presentandosi subito dalle parti di Zonta, l’ex Pordenone Florean tenta il gol della domenica calciando al volo da posizione angolata all’interno dell’area ma la sua conclusione non è precisa e finisce alta sopra la traversa.
Al 6' Pignat cade in area e reclama il rigore ma Villa di Firenze lascia correre. 5 minuti più tardi è Sellan a portare in vantaggio la squadra allenata da mister Bisioli. L’attaccante è stato bravo a sfruttare il passaggio servitogli da De Anna e a battere in spaccata l’ex Peresson. Poco dopo Zonta sbaglia un'uscita alta rischiando un autogol ma Cudicio lo salva buttando la palla in angolo. È il classe '98 Sutto a pareggiare i conti allo scadere del primo tempo quando tutto solo coglie un colpo di testa sbagliato da Fabbro trafigge al volo Zonta a due metri dalla linea di porta.
Nel secondo tempo le squadre non creano nitide occasioni da rete. La Liventina si presenta più volte sulla trequarti ospite ma il giovane Poletto è il più bravo di tutti nel fermare le giocate dell’attacco ospite e poi ad impegnare il portiere locale con un bel tiro al volo. Il cronometro scorre e la partita va via fino al 93' senza emozionare il pubblico. Un punto a ciascuno che non smuove la classifica e non accontenta di certo nessuna delle due squadre come dichiara a fine gara il numero 9 delle Furie Rosse Marco Sellan.
Per la squadra di Elia Verardo si avvicina il derby  in casa di domenica prossima contro il Cjarlins Muzane.

Mister Bisioli a fine gara sottolinea: "Non sono contento del risultato, sono arrabbiato perchè abbiamo buttato via due punti. Avevamo la partita in mano, ci manca la cattivera giusta, i ragazzi si impegnano, hanno doti importanti ma commettiamo sempre gli stessi errori da inizio stagione... Peccato!".

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/02/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,04466 secondi