Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PRIMA C - Mladost e Ruda fanno l'andatura. Le sette vite del Villesse

Giornata all'insegna dei mammasantissima: gol pesanti per Devetti, Don e Riondato. Il Chiarbola fa suo il derby, l'Aquileia randella il Sant'Andrea. In casa lo Zarja è micidiale, la Serenissima in trasferta soffre troppo


Sembra formarsi un testa a testa in vetta fra Mladost e Ruda in attesa dello scontro diretto alla penultima giornata, anche se di mezzo ci sono i recuperi, in particolare quelli di Chiarbola e Domio che potrebbero ridisegnare la parte alta della graduatoria. In quella bassa invece i recuperi pssono incidere a chi sta sul filo del rasoio, come Primorec e Mariano.

Partendo dal basso il Villesse ha ceduto la maglia nera all’Isontina dopo aver vinto la gara casalinga con la Gradese per 2-1 rischiando di essere recuperati sul doppio vantaggio (Rizzo e Biondo) dai lagunari che hanno però solo dimezzato con Mosca. La sconfitta lascia i gradesi in corsa per i play-off.
Nel testa coda esce sconfitta di misura l’Isontina dalla tana del Mladost riuscito a far suo l’incontro solo nel secondo tempo mantenendo così il primato in classifica e facendo sprofondare la formazione di Longo in fondo alla classifica.
Successo doppiamente importante del Turriaco perché ottenuto su una diretta concorrente alla salvezza, il Primorec, passato per primo in vantaggio. Poi arriva la reazione dei bisiachi nel secondo tempo, Di Bert e il marpione Don capovolgono il punteggio e regalano tre punti alla propria squadra e un bel passo avanti verso l’uscita dai play-out.
Al momento è fuori il Mariano nonostante il pari per 1-1 casalingo maturato in rimonta con l’Isonzo dopo il vantaggio ospite di Devetti nel primo tempo. Nella ripresa la formazione di Veneziano perviene al pari grazie a Lenardi portandosi un punto sopra la riga rossa.
Sotto la quale c’è la Serenissima dopo il poker calato ai suoi danni da uno scatenato Zarja deciso ad allontanarsi dal rischio sabbie mobili con una doppietta a testa per Cappai e Becaj. Ancora una volta il fattore campo si dimostra alleato dei triestini (un’unica sconfitta a Basovizza) e nemico dei friulani, che hanno lasciato sugli altrui terreni già otto volte l’intero bottino.
Altro poker e stavolta è di marca friulana ai danni dei triestini. Si riscatta dalle precedenti debacle l’Aquileia e ancora una volta le suona ad una compagine giuliana, Dopo il Chiarbola a lasciare penne e punti è il Sant’Andrea, non certo una macchina da guerra lontano dalla propria sede. Vanno subito a nozze i patriarchini, uno-due di Cecon e Riondato e più tardi Casasola fa tris, poi Spagnul cala il quarto asso e solo nel finale Melis mitiga la scoppola.
Continua la difficoltà a far punti in trasferta del Domio, stavolta cade a Ruda, campo non certo facile per chiunque, ma considerando le due gare da recuperare, teoricamente i verdi potrebbero passare in testa. Al Ruda non piacerebbe ma intanto i friulani sono ad un passo dalla vetta dopo questo successo per 2-0 targato dalla doppietta di Luigi Donda.
In attesa del suo recupero col Mariano, il Chiarbola vince il derby col San Giovanni 1-0 riscattando la sconfitta dell’andata e si porta in terza posizione alle spalle del Ruda. A decidere il match Cramersteter.

Claudio Mariani


https://i.imgur.com/e8tBBvd.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/03/2018
 

Altri articoli dalla provincia...

















LA FORTEZZA - Fumata bianca sul tecnico

La Fortezza Gradisca ha scelto il nuovo allenatore, che ha sposato il progetto del ruspante club capace nei primi due anni di Figc seniores di ottenere una promozione e una ...leggi
13/06/2018

















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,85103 secondi