Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


NAZIONALE U18 - Chiamata "azzurra" a Cordenons

Lorenzo Magnino centrocampista del Cordenons brucia le tappe in una stagione straordinaria. Il neo campione d’Italia convocato a Roma da Silipo con i ragazzi di pari età della Lnd


La  Figc, su segnalazione del tecnico federale Fausto Silipo, ha diramato le convocazioni della nazionale dilettanti Under 18 per un collegiale di tre giorni da svolgersi a Roma dal 16 al 18 aprile prossimi. Tra i convocati anche il neo campione d’Italia con la rappresentativa regionale del Friuli Venezia Giulia, Lorenzo Magnino, centrocampista del Cordenons. Il giocatore ha ricevuto la lieta notizia nel pomeriggio e prontamente contattato dalla segreteria della Lega Nazionale dilettanti ha messo appunto il piano di viaggio.
Le ottime prove con la selezione regionale, e il percorso di crescita con la propria squadra di club, dove è diventato titolare inamovibile, nonostante la giovane età e con uno score di 5 gol messi a segno tra campionato (2) e Coppa Italia (3), lo ha portato dagli Allievi regionali nella stagione 2016/17 a vivere una stagione straordinaria che toccherà i massimi livelli proprio nella metà di aprile e chissà poi dove potrà arrivare.
Lorenzo ha gia un fratello (Luca) nei professionsti con la Feralpisalò, e in passato capitano della Primavera dell’Udinese, lui più piccolo di tre anni ha forzato le tappe, diventando prima tricolore e ora con la possibilità di vestire la maglia azzurra.
Per mamma Paola e papà Paolo, una gioia da condividere con Lorenzo al quale abbiamo chiesto a caldo le sensazioni di una convocazione inattesa, quanto premiante per quello dimostrato in quest’annata difficile per i colori del Cordenons
Lorenzo, te lo aspettavi?
“Sono ancora incredulo, mi sembra di vivere un sogno. La prima cosa che mi viene in mente è quella di ringraziare Dorigo e i miei compagni di squadra, oltre allo staff per avermi portato a vivere il presente. Ringrazio mister Bortolussi e i compagni di rappresentativa, perché ho vissuto con loro un esperienza unica, conclusasi con il massimo dei risultati e dalla quale ho ricavato grandi motivazioni. Devo molto alla famiglia che mi ha sempre aiutato a scegliermi la strada che desideravo. Quando mi è arrivata la chiamata credevo in uno scherzo, e credo mi servirà un po’ di tempo per focalizzare quanto sta accadendo".
Un trampolino per raggiungere tuo fratello nei professionisti?
“Non lo so, sono due percorsi diversi. Lui è già arrivato, io devo dimostrare ancora tanto, anche se a livello di titoli, ne ho più io. Ma la mia vita è tutta da scrivere. Sono un grande appassionato di musica (suona il piano da otto anni) e ho sempre vissuto il calcio come passione, ora in un anno si sta rivoltando tutto. Devo rfilettere, chissà".
Sei sempre stato un ragazzo pacato, ora non ti senti di uscire dal tuo costume ordinario?
“Io sono sempre sereno e riflessivo, non mi sono montato la testa prima e non lo farò nemmeno ora, anche se vestire la maglia azzurra penso sia un sogno di tutti. Voglio vivere l’esperienza dando il meglio di me stesso, ma senza prevaricare il mio stile di vita“.
Lorenzo Magnino, 1,93 di forza e corsa, ma anche con la testa sulle spalle  e per un classe 2000 (è nato il 16 maggio) è già un simbolo di personalità e in campo si nota.


https://i.imgur.com/yQ2fmTN.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 09/04/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,11703 secondi