Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PRIMA A - Campardo: "Peccato, era più giusto il pareggio"

Il Ragogna con uno dei pochi tiri in porta espugna Barbeano in dieci contro undici. Il presidente dei biancorossi analizza il match tra il suo Barbeano e la squadra udinese. La piacevole visita del Presidente federale Ermes Canciani


Davanti al presidente regionale Ermes Canciani e al suo vice Claudio Canzian il Barbeano si inchina a quattro minuti dalla fine al Ragogna nell’anticipo del girone A di Prima categoria. Una gara avara di emozioni incanalata sul nulla di fatto, decisa da una indecisione del portiere Santuz, che non è riuscito a trattenere un piazzato, permettendo a Cinello di portare a casa i tre punti, che spingono il Ragogna per questa sera al quinto posto della graduatoria.

Particolarmente rammaricato il presidente dei biancorossi spilimberghesi Giovanni Campardo. “Purtroppo siamo stati condannati da un episodio sfortunato a pochi minuti dalla fine, in una gara che fino a quel momento è stata particolarmente avara di emozioni. Una mancata presa del nsotro estermo Santuz su un calcio piazzato, ha permesso a Cinello più lesto di tutti di trovare la ampata decisiva. Un vero peccato, perché ci tenevamo a fare bene davanti al presidente Federale e al suo vice e per trovare i punti salvezza, in un periodo dove ci gira tutto storto”.

Come giudica la prova dei suoi?
“Da sufficienza, nulla da rimproverarci, anche se il gol è arrivato in superiorità numerica e avrebbe potuto essere gestita meglio. Ma nel calcio può accadere di incassare gol in uno dei pochi episodi contrari. Non bisogna scoraggiarsi e guardare al futuro con fiducia. Ci sono dodici punti in palio e dobbiamo concentrarci per portarne a casa il più possibile".

Il Barbeano, in attesa della gare di domani conserva cinque lunghezze di vantaggio sul quint’ultimo posto e dieci sul quart’ultimo. Il divario non mette al riparo da sorprese, ma permette  gestire le forze per il finale. Discorso opposto per il Ragogna, più che mai in corsa per giocarsi qualcosa d’importante nella post season.


Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 14/04/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,88192 secondi