Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


FIGC A2 - Remanzacco e Leon Bianco in vena di sorprese

Turno numero 24 imprevedibile: scivolano Chiopris Viscone e Julia, mentre Patat firma il big-match che ha visto il Basaldella superare il Muglia. Inter San Sergio avanti tutta, il Pieris doma un Udine United d'emergenza quanto ammirevole

E' stato un turno numero 24 sorprendente quello andato in scena nella A2 degli Amatori Figc: diversi i risultati non "programmati", oltre all'esito del big-match Muglia - Basaldella, che ha visto i friulani conquistare una vittoria pesantissima, probabilmente decisiva. In Riviera la sfida delude, il nervosismo e un arbitraggio non felice trasformano una partita potenzialmente spettacolare ed emozionante in un confronto giocato sui nervi e povero di calcio con le bollicine. Nella bagarre la spunta il Basaldella, sull'asse Romanelli-Patat, con il centravanti che piazza la zampata vincente per l'1-0 finale. 
Si parlava di sorprese: ebbene, una l'ha firmata un Remanzacco versione pirata, capace di espugnare il rettangolo erboso del Chiopris Viscone per 2-1. Eppure, sembrare essere in discesa la partita per i padroni di casa che vanno in vantaggio al 7’ con il solito Iurlaro. Di più: il Chiopris spreca numerose occasioni per raddoppiare con lo stesso IurlaroBosco e Cabas. Chi sbaglia paga e arriva il così pareggio degli ospiti all'ultimo del primo tempo con una splendida punizione. Nella ripresa matura in maniera fulminea il vantaggio degli ospiti, il Chiópris Viscone prova con tutte le forze a metterci una pezza, ma l’esperienza del Remanzacco porta i suoi frutti. Vittoria col cuore degli ospiti.
L'altro colpo di scena lo firma il Leon Bianco A sul campo del lanciatissimo Julia. I padroni di casa sono in giornata no, la squadra di Cormons si impone meritatamente grazie alla doppietta del micidiale M. Srebernic
Chi non scivola è l'Inter San Sergio, andato a espugnare il fortino del Lovaria per 5-2. Si rivede nelle fila dei triestini Christian Fantina, che fa la differenza siglando una tripletta e dando spettacolo. La squadra di Milocco colpisce pure con Laghezza e Marsi. Da segnalare un espulso per parte: fallaccio e reazione. 
I marpioni del Leon Bianco B si regalano lo scalpo dell'Orgnano 05: partono meglio i padroni di casa, tuonando con Ancora e Buiat in un primo tempo frizzante per la squadra di Maran. Nella ripresa, al minuto 15', gli ospiti riaprono la contesa con un missile all'incrocio dei pali su cui nulla può il giaguaro Cettolo. Il Leon Bianco B cerca il tris della sicurezza, e si impone comunque 2-1. 
Il Pieris supera 1-0 l'Udine United con gli udinesi che più volte avevano chiesto di rinviare la sfida per difficoltà a schierare un numero adeguato di calciatori: i dirige nti del Pieris, però, hanno risposto picche, e gli ospiti - abituati a mantenere gli impegni - hanno così dovuto attingere al settore dirigenziale, mandando in campo due sessantenni, portiere e attaccante, oltre a chiedere analogo sacrificio a due calciatori che erano fermi da oltre un anno. 
Il Pieris parte forte e al 3' passa con una incornata di Russi. A dispetto di tanti problemi, la formazione udinese tiene il campo in maniera ordinata, pur subendo la pressione dei padroni di casa, che però trovano sulla loro strada un Meden in vena di miracoli. La partita resta quindi viva e piacevole e a fine gara fioccano i complimenti per i vincitori e i vinti. Da segnalare anche la pregevole direzione arbitrale. 
Non s'è invece disputata San Luigi - Tagliamento per via del forfait della compagine ospite. Talché scatterà la vittoria a tavolino per 3-0 in favore dei triestini. 

 

Nella foto due generazioni a braccetto, padre e figlio: sono quelle di Simone (a sinistra) e Paolo Della Rossa (a destra). Paolo, classe 1958, per necessità di organico nell'occasione della sfida con il Pieris ha dovuto rimettersi la divisa, quella dell'Udine United. Chapeau!


Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/05/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,96881 secondi