Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


IL DS - Max Neri dalla Spal al Cjarlins Muzane: missione compiuta

Arrivato a dicembre, insieme al presidente Zanutta ha ribaltato la squadra, che nel girone di ritorno ha ottenuto una storica salvezza in serie D. Ora Neri attende di cimentarsi in nuove sfide


Tenetelo e teniamolo d'occhio, Max Neri da Lignano. E' stato lui, uomo mercato e ds, una delle chiavi della salvezza ottenuta dal Cjarlins Muzane in serie D, un risultato eclatante considerando che nello sfidare la quarta serie in passato si erano rotti le ossa una moltitudine di club regionali e della provincia di Udine in particolare. 
Max Neri, dunque, giunto a dicembre su imput di un Vincenzo Zanutta preoccupato di come si stava mettendo il campionato. Il patron è corso ai ripari in maniera decisa e per tempo, e i risultati si sono visti. 
Neri racconta: "Per me è stata la prima esperienza da direttore sportivo. Mi sono fatto le ossa lavorando per tre anni alla Spal, visionando prospetti e seguendo soprattutto i giocatori di serie C e D; per il club ferrarese tenevo d'occhio il Nord-Est e anche la Croazia. Zanutta? Col presidente ho avuto i primi approcci a luglio, non era persuaso di affidare a qualcuno l'incarico di ds, siamo comunque rimasti in contatto e nel corso dei mesi abbiamo parlato della situazione, dell'andamento della stagione. A dicembre mi ha chiamato, insieme abbiamo ribaltato la squadra, mi ha dato fiducia, ho lasciato la Spal per affrontare questa sfida sicuramente impegnativa e stimolante, che considero decisamente positiva. L'ambiente? Fantastico, e non è una frase fatta: i giocatori si sono sempre impegnati al massimo, sia Lugnan che De Agostini ci hanno messo del loro, sono tecnici diversi, alla fine tutti gli sforzi compiuti hanno prodotto un risultato storico: conservare il posto in serie D al primo tentativo, impresa tentata senza successo da numerose società prima del Cjarlins Muzane. C'è da esserne orgogliosi". 
Missione compiuta, insomma, e ora Max Neri attende nuove sfide: "Sto alla finestra, spero che parta qualche progetto interessante in regione o fuori, al quale poter dare il mio contributo mettendo a disposizione anche l'esperienza fatta in questi mesi a Carlino e Muzzana. Ringrazio il presidente Zanutta e attendo che il telefonino suoni".  

https://i.imgur.com/jdBnXKf.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/05/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,05978 secondi