Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


LE INTERVISTE - Agrizzi: "Quanta amarezza"

Non bastano i miracoli del portiere, all’Udine City. “C’erano la voglia e lo spirito giusti, se fossimo andati noi sul 2 - 1…” Monformoso: “Ci è mancata la giocata di classe. Ma non siamo la Cenerentola, si va a Rovereto per vincere”. Il giocatore - mister ascolano Fusco: “Gara difficilissima. E la qualificazione è ancora da conquistare”


Migliore in campo: ma questo è un maledetto gioco di squadra e perciò, se hai perso, vale poco o niente. Però, intanto, il tuo dovere l’hai fatto.
“L’amarezza è tanta, anche perché siamo rimasti in lizza per tre quarti di gara - si rammarica Antonio Agrizzi portiere, stasera quasi imperforabile, dell’Udine City – ci abbiamo creduto sino alla fine e, se avessimo realizzato prima noi il 2 - 1, probabilmente l’avremmo portata a casa”

Che cosa vi è mancato, in particolare?
“Un pizzico di fortuna. Ci eravamo preparati nella maniera migliore: con la voglia e lo spirito giusti, che il nostro allenatore Pittini ha saputo trasmetterci cosi bene. Purtroppo il palo, uno dei tre colpiti, ci ha negato la gioia del successo”.

Ma a Rovereto non si va certo in gita.
“Assolutamente. Giocheremo per provare a vincere: se ci servirà per passare il turno bene, altrimenti avremo terminato la stagione con un risultato comunque positivo”.

“Nonostante la sconfitta, complimenti a tutti e, soprattutto, ad un grande Agrizzi, per distacco il migliore in campo - aggiunge Stefano Monformoso, fido vice di Tita Pittini, oggi squalificato – per quanto riguarda l’impegno e la dedizione, ai ragazzi non possiamo rimproverare nulla. Ci è mancata invece, probabilmente, la giocata di classe del singolo: quella che, in gare di questo tipo, può spostare gli equilibri".

Però fa male perdere cosi, all’ultimo minuto.
“Questi sono i play - off: due settimane fa, a Palmanova, l’abbiamo vinta alla fine. Stavolta, invece, ci è sfuggita. Ma abbiamo capito di non essere la Cenerentola del  girone: andiamo a Rovereto per vincere”.

“Gara difficilissima, resa ancora più problematica dal viaggio di sette ore che abbiamo dovuto affrontare partendo prestissimo in mattinata – recita Andrea Fusco, giocatore di campo, nonchè mister in assenza del “titolareLollinel primo tempo, infatti, ne abbiamo risentito mentre, nella ripresa, siamo riusciti a sviluppare le nostre trame. Certo, non avevamo fatto i conti con Agrizzi: nei filmati disponibili, visionati per preparare la gara, in porta mica c’ era lui…”.

Ora siete in posizione privilegiata per il passaggio del turno.
“La qualificazione va conquistata, anche perchè Rovereto non la conosciamo. Abbiamo già vinto il campionato, ma l’appetito vien mangiando: perciò non ci poniamo limiti”. (rozan)

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/05/2018
 

Altri articoli dalla provincia...































PRIMA - Il Rive adesso rilancia

Pareva aver imboccato la strada del ridimensionamento. E invece il Rive d’Arcano, rilancia: in maniera prepotente. L’ultimo colpo di mercato del club colli...leggi
26/06/2018



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,87396 secondi