Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PRIMAVERA - Il diavolo ammutolisce l'Udinese. Ora si fa dura

Netta affermazione del MIlan per 3-0 nella penultima giornata. Sabato prossimo giornata decisiva per i friulani


Udinese sull’orlo del precipizio. La sconfitta subita ieri contro il Milan per 3-0 complica maledettamente le cose per la formazione diretta da Giulio Giacomin. I risultati della penultima giornata hanno giocato a sfavore dei bianconeri, che nell’ultimo turno avranno l’imperativo di vincere in casa del Chievo Verona e sperare in qualche risultato favorevole delle dirette rivali per evitare i play-out e rimanere nella Primavera 1.
Al momento attuale i friulani andrebbero al play-out con il Napoli: ventinove i punti dell’Udinese, 30 quelli dei partenopei, Ma dopo il risultato di ieri torna in corsa per evitare la retrocessione diretta anche il Bologna (28), che qualora riuscisse a battere l’Inter (impresa ardua, ma non impossibile, considerando che i neroazzurri sono certi del secondo posto e non possono agguantare il primato dell’Atalanta), in caso di sconfitte di Udinese e Napoli, le scavalcherebbe entrambe, lasciando all’Udinese il penultimo posto e la retrocessione diretta.
La battuta d’arresto contro il Milan (la quarta nelle ultime cinque gare) ha messo a nudo i difetti di una squadra condizionata dagli errori difensivi e da una scarsa vena realizzativa. Contro un Milan tonico e subito impossessatosi della partita, con l’eroe Gasparini, bravo a limitare i danni i bianconeri si affidano a sporadiche ripartenze, cercando di pungere, ma senza mai trovare varchi. D’altro canto i numeri della stagione non mentono: secondo peggior attacco del girone con 32 reti (solo la già retrocessa Lazio con 28 ha fatto peggio) e seconda peggior difesa (56 gol subiti, uno in meno del Napoli). Con questi presupposti il Milan domina e si porta in vantaggio al primo minuto della ripresa, con una gentile concessione della difesa udinese, che regala a Larsen il pallone per presentarsi solo davanti a Gasparini e batterlo. Rossoneri vicini al gol con Llmas e Sala, che centra per la terza volta la traversa, dopo i legni colpiti nel primo tempo da Llmas e Torrasi. Il raddoppio giunge al 25’ con il neoentrato Tsadjout, svelto a battere Gasperini da due passi, resistendo alla difesa di casa. Terza e ultimo gol al 37’ ancora ad opera del giocatore di colore rossonero con un preciso tiro di sinistro. Milan ancora in corsa per i play-off, Udinese ad un passo dal baratro.

UDINESE – MILAN 0 – 3
GOL: 1’st Larsen (M). 25’st Tsadjout (M), 38’st Tsadjout (M).

UDINESE: Gasparini; Donadello, Vasko, Caiazza, Ermagora (37’st Ndreu); Battistelli, Brunetti, Kubala (11’st Paoluzzi); Varesanovic, Garmendia; Djoulou (23’st Siveiro). All. Giacomin

MILAN Soncin; Bellodi, El Hilali (35’st Campeol), Sportelli; Bellanova, Pobega, Torrasi (28’st Brescianini), Sala, Llmas; Forte Larsen (18’st Tsadjout). All. Lupi.

ARBITRO: Sig. Daniele Amabile di Vicenza.

NOTE: ammoniti: Caiazza (U), Soncin (M).


Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 14/05/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,81016 secondi