Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PRIMA B - Baiutti e Muzzolini: "Errori non da categoria"

Il Riviera perde 4-1 a Gagliano e retrocede. Il tecnico: "Fondamentale la partenza di Castrillon. In questi tre anni ho dato tutto, ora torno da mia moglie e dai miei figli"


Sconforto, lacrime, amarezza: retrocedere lascia il segno, retrocedere al play-out (in una gara secca) è devastante. Esageriamo? No, e per capirlo bastava guardare i volti dei dirigenti, del tecnico e dei ragazzi del Riviera, oggi caduti in quel di Gagliano. Il più dispiaciuto è l'allenatore dei biancorossi, Enrico Baiutti: "Avevamo cominciato bene, aggredito la Forum Julii, e siamo andati anche in vantaggio. Sapevamo che un gol non sarebbe bastato, ma certo nella ripresa non dovevamo capitolare così presto, e per responsabilità nostre: quando su un recupero concedi spazi del genere, quando lasci cinque metri di libertà a chi dovresti marcare... insomma, in Prima categoria sono cose che si pagano. Da dove parte questa retrocessione? Forse da dicembre, in particolare con la partenza di Castrillon, che era un riferimento importante là davanti, ci dava peso e profondità. I numeri parlano chiaro: 20 punti nel girone d'andata, 9 nel ritorno. Mi prendo le mie colpe, non sono riuscito a trovare delle alternative con i giocatori che avevo. Il futuro? Magnano è da Prima categoria, ha un impianto splendido, bisogna essere bravi a voltar pagina e ripartire. Baiutti? Mi prenderò una bella pausa, in questi tre anni ho dato tutto, non sono se tanto o poco, ma ho dato veramente tutto me stesso; adesso ho bisogno di tornare da mia moglie e dai miei figli". 
 
Ivano Muzzolini, bandiera del Riviera, dirigente storico, commenta: "Sì, avevamo cominciato bene, poi abbiamo commesso i nostri soliti errori ed è finita malissimo. Non ce l'aspettavamo, ma è anche vero che non vinciamo una gara dal 18 febbraio. E dire che al termine dell'andata guardavamo ai play-off e ci siamo ritrovati penultimi. E se perdi 4-1 il play-out è giusto e inevitabile andare in Seconda. Adesso si riparte, senza drammatizzare quello che è successo: il calcio è questo".

https://i.imgur.com/z6PIaJy.jpg

https://i.imgur.com/2zJJdov.jpg

https://i.imgur.com/2qOjAyi.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/05/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



IL PERSONAGGIO - E Orgnacco fa 60!

Svelto ed abile di piede, puntuto ed acuto di lingua, dalla simpatia perennemente contagiosa. Celebra oggi il sessantesimo compleanno Mauro Orgnacco: figlio di Leonida e Dan...leggi
20/05/2018
























Ultima di campionato per gli Amatori targati Figc. Questo pomeriggio, dalle 16, si conclude l'avventura e l'attesa è concentrata in particola...leggi
01/01/1970







Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,78537 secondi