Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


BASKET A2 - La Gsa non è ancora morta

Battuta Casale dopo un supplementare, la formazione di Lardo ora è sotto 1 - 2 nella serie. Dopo un primo tempo inguardabile in attacco (solo 5 punti segnati…), Udine resta comunque in vita grazie alla difesa e ai due Usa Dykes e Caupain (17 punti a testa)e ad un ottimo Diop. Lunedi gara quattro, sempre al Carnera. Esordio in parterre del sindaco Fontanini, che promette un palasport più grande…


GSA – NOVIPIU 67 – 66 (dopo un tempo supplementare)

GSA: Caupain 17, Raspino 2, Dykes 17, Benevelli 5, Pellegrino 4, Diop 8, Mortellaro 8, Pinton 6, Bushati, Ferrari. NE: Chiti e Nobile. Coach: Lardo.
NOVIPIU: Tomassini 6, Bellan 4, Sanders 14, Martinoni 10, Cattapan 2, Severini 8, Blizzard 15, Marcius 4, Valentini 3, Denegri. NE: Ielmini. Coach: Ramondino.

ARBITRI
: Moretti, Vita e Radaelli.

PARZIALI: 5 - 12, 28 – 29, 48 – 44, 59 - 59. Liberi: Gsa 15/20, Novipiu 5/8. Tre punti: Gsa 6/24, Novipiu 9/28. Rimbalzi: Gsa 42 (Dykes e Caupain 7), Novipiu 35 (Martinoni 6). Antisportivo a Bellan al 3’58”.
Cinque falli: Bellan al 32’50”, Mortellaro al 37’. Spettatori: 3425.

UDINE. Udine è ancora viva. E lunedi tornerà sul parquet del “Carnera” (alle 20.30) per la quarta sfida dei quarti di finale dei play - off promozione. La Novipiu Casale, con due successi domestici in cascina, guida sempre la serie; ma ora, forse, qualche certezza sulla sponda piemontese comincia a scricchiolare. In parterre, con tanto di sciarpa al collo, c’è il neo sindaco Fontanini (a promettere un palazzetto più grande…) ma, nonostante l’illustre presenza e le patetiche esortazioni dello speaker, l’avvio di Udine è disgustoso: non sembra proprio che la banda Lardo provenga da un meno venti, quello incassato mercoledi in gara due. Perlomeno il desiderio di reagire non ci sembra quello giusto. Ci vogliono, infatti, quasi 5 minuti per l’azione rompighiaccio di una squadra svagata almeno in attacco: l’attesissimo gol arriva dalla lunetta (Dykes). Casale potrebbe scavare un baratro e chiuderla, ma si limita all’ordinaria amministrazione (10 - 1). Trascorrono addirittura 8’19” per il primo canestro su azione (del rientrante, energico Diop), ma la Gsa è sempre lì, in permanente stato ipnotico: la prima frazione va cosi agli archivi con un aberrante 1/14 dal campo e 6 palle perse… Anche se, tutto sommato, sette punti di passivo costituiscono un margine sin troppo generoso. Non si può giocare cosi male: oltre ogni elucubrazione tecnica, è una questione di dignità. E infatti: se la difesa continua a fare il proprio dovere, una doppia tripla di Caupain sancisce il pareggio a quota 16. Severini e Valentini allungano, però, sul 24 – 18; prima che Blizzard impartisca una lectio magistralis di arresto e tiro: 29 – 23 a favore di Casale al 19’. Prima della pausa Udine riesce a limare ancora qualcosa e Benevelli, dall’arco, mette uno di quei tiri che sanno di beneaugurante frustata psicologica. Al 22’, infatti, si compie il lieto evento: il primo vantaggio interno sul 32 – 31, con un incursione di Caupain. Martinoni ribalta subito la situazione mentre a Blizzard non puoi concedere un centimetro: 42 - 41. Ma gli ultimi ruggiti del terzo quarto sono targati Gsa: la tripla di Pinton e un dolce lay - up di Diop garantiscono 4 punti di benessere all’ultimo giro.
La Gsa sembra avere l’inerzia dalla propria parte ma, quando restano da giocare 1’20”, Casale ha cinque lunghezze (59 - 54) e le mani sulla serie. A 6” dal termine, però, è di nuovo parità sul 59 – 59 con due liberi di Dykes. L’ultimo attacco manda al tiro Sanders: il ferro rifiuta, si va al supplementare.
Tra baruffe, tumulti, errori e fischi stonati, alla fine la spunta Udine, che dà appuntamento a tutti per lunedi: il secondo match ball per Casale, ma anche la possibilità per Ferrari e soci di trascinare i piemontesi ad una indesiderata e insidiosa gara cinque.

Roberto Zanitti

https://i.imgur.com/tw5l7cI.jpg

https://i.imgur.com/z6nnz0Z.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/05/2018
 

Altri articoli dalla provincia...





IL PERSONAGGIO - Provini, un udinese illustre

Giornalista, scrittore, critico: con competenza, arguzia e quel tocco di originalità patrimonio dei grandi artisti della penna. Per la sua opera meritoria, svolta in tantissimi anni di carriera - &egrav...leggi
08/10/2018





















BASKET A2 - Gsa, occasione persa

Certe occasioni non si possono sciupare. Soprattutto nelle serie play - off. Non sono bastati 28 minuti di grande pallacanestro, alla Gsa (priva di Diop...leggi
14/05/2018

BASKET A2 - La Gsa "sbarca" ai quarti

Al termine di una gara quattro sportivamente drammatica, che a 2’30” dal termine dei tempi regolamentari pareva ormai compromessa (sul punteggio di 64 - 55 per i padroni di...leggi
07/05/2018



SERIE A2 - Gsa, buona la prima

GSA – BERTRAM TORTONA   83 - 74 GSA: Caupain 20, Raspino 4, Dykes 20, Diop 2, Pellegrino 10, Mortellaro 8, Bushati 11, Benevelli 7, ...leggi
30/04/2018




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,96240 secondi