Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PROMO B - Juventina allo scadere. Il Primorje in 9 rischia tutto e...

Sfida promozione al cardiopalma. Alla fine è Dornik a risolvere. I padroni di casa in Eccellenza insieme alla Pro Gorizia

https://i.imgur.com/N4mFFvd.jpg

JUVENTINA - PRIMORJE  2 - 1
Gol: al 34’ Dornik, al 41’ st Lizzul, al 49’ st Dornik.

JUVENTINA: Braini, Federico Marini, Nicola Marini, Racca, Popovic (17’st Innocenti), Zorzut, Hribersek (12’st Pinatti), Kozuh, Madonna (34’st Dragosavljevic), Dornik, Kerpan (27’st Copetti). (12. Stergulc, 13. Della Ventura, 17. Zamora). All. Nicola Sepulcri.

PRIMORJE: Modesti, Benvenuto (19’st Pacherini), Cerar, Tomizza, Kuniqi (17’st Lizzul), Gerbini, Miot, Semani, Sain (40’st Casseler), Lombardi, Millo. (12. Gita, 14. Janjic, 15. Forti, 18. Metullio). All. Riccardo Allegretti.

ARBITRO: Davide Santarossa sez. Pordenone

AA1: Lorenzo Ret sez. Udine; AA2: Marco Munitello sez. Monfalcone

NOTE – Ammoniti: 20’ Lombardi (s), 26’ Kozuh (f), 27’ Millo (f), 10’st Miot (f), 16’st Miot (f), 49’st Dornik (cnr). Espulsi: al 16’st Cerar per doppia ammonizione, al 39’st Cerar per comportamento scorretto nei confronti dell’arbitro. Angoli: 1-9. Fuorigioco: 3-4. Spettatori: 600 circa. Giornata calda ma ventilata.

Finale al cardiopalma, succede di tutto in via del Carso a Gorizia nei minuti conclusivi della finale di play-off di Promozione, girone B. Juventina in vantaggio col minimo scarto ma con due uomini in più in campo soffre tantissimo un Primorje agguerrito e per nulla rassegnato, tant’è vero che all’86’ riesce a pareggiare. Sulla scia dell’entusiasmo però non vuole andare agli ormai imminenti supplementari ma cerca la vittoria sfruttando il momento di sbandamento dei goriziani, esponendosi però ai loro pericolosi contropiede. E uno di questi, al 94’ è letale per la formazione di Allegretti che subisce la rete del ko e del trionfo della Juventina che va ad accompagnare in Eccellenza i cugini della Pro Gorizia.

Partita molto tattica, poche le occasioni da entrambe le parti e a provare ad aprire le danze è Benvenuto con un tiro cross allontanato da Braini (sostituito di Stergulc, infortunatosi nel pre-gara), poi Tomizza chiude alto. La replica dei padroni di casa sta in un tiro di Madonna sul fondo. Al 20’ Braini porta via il pallone sui piedi di Lombardi che finisce a terra ma per l’arbitro è simulazione. Al 34’ sassata su punizione di sinistro di Dornik dai 20 metri e non ci arriva Modesti: 1-0. Nel finale di tempo Sain di testa non trova il bersaglio.

La ripresa inizia subito con l’ingresso dell’ariete Pinatti al posto di Hribersek ma il pasticcio lo combina Miot, già ammonito, stende Kerpan e guadagna la doccia anticipata. Potrebbe essere un duro colpo per i triestini ed invece scatta la molla della convinzione, iniziano a macinare gioco e ad avanzare il baricentro mettendo in apprensione la difesa locale. Al 28’ Millo, avanzato a sinistra, taglia l’area con un rasoterra non trovando compagni pronti, poi al 39’ Cerar ha una discussione con l’arbitro e lo spinge via per battere velocemente una punizione. Incomprensibile il gesto, ovvio invece quello dell’arbitro nell’estrarre il rosso. Finita? Macchè, il Primorje cerca il tutto per tutto a costo di subire il raddoppio e, dopo un tiro da casa sua di Tomizza parato, la tenacia viene subito premiata dal giovane Lizzul con un bel tiro al volo da fuori area che supera Braini e rimette tutto in discussione al 41’. Il Primorje vuole vincere ma si sbilancia troppo con due uomini in meno. Copetti al 49’ da rimessa laterale serve Pinatti che s’invola a sinistra, serve al centro il liberissimo Dornik il quale non ha difficoltà a battere Modesti. Stavolta è davvero finita, anzi no, si incomincia adesso a far festa in casa biancorossa.

LA MOVIOLA   

Arbitro: Davide Santarossa sez. Pordenone 6.5
(AA1: Lorenzo Ret sez. Udine 7-; AA2: marco Munitello sez. Monfalcone 7)

Non è stato del tutto preciso l’arbitro Santarossa (in odore di promozione alla Cai come i due assistenti), qualche intervento sembrato irregolare rimane col dubbio, soprattutto a favore del Primorje in due circostanze. Deciso e fermo nella sue decisioni e autoritario in campo.

I casi analizzati:

- 20’: lancio per Lombardi che entra in area col pallone, esce dai pali Braini e da terra allontana il pallone. L’arbitro è piuttosto vicino, non interviene se non a gioco poi fermo per ammonire il giocatore del Primorje per simulazione. Il portiere ha preso il pallone e non ci sono dubbi, semmai da valutare la caduta sulla quale non ci esprimiamo se fosse da simulazione o semplicemente da lasciar correre.

- 16’st: nessun dubbio sul secondo giallo a Miot per l’intervento irregolare in ritardo su Kerpan.

- 39’st: l’arbitro assegna una punizione al Primorje per un fuorigioco. Cerar si appresta a battere ma l’arbitro fa rettificare la posizione di battuta avvicinandosi a Cerar che ha qualcosa da dire. Nel mentre l’arbitro, di spalle, sta per allontanarsi, il n. 3 del Primorje lo spinge sulla spalla per allontanarlo per poter battere la punizione. Gesto assolutamente da censurare anche perché avrebbe comunque dovuto attendere il fischio dell’arbitro prima di poter calciare visto che è intervenuto con perdita di tempo. Corretta la decisione del sig. Santarossa.

- 44’st: molti dubbi sul fuorigioco segnalato dall’AA1 Ret a Millo o a Lombardi. Sul lancio dalle retrovie è sicuramente in posizione irregolare Lombardi ma inizialmente non partecipa al gioco ed il pallone non è a lui destinato, bensì centralmente a Millo (?) il quale sembra partito dalla sua metacampo, quindi da posizione regolare. Successivamente Lombardi corre verso il suo compagno ma non sembra possa influenzare il portiere.       

Claudio Mariani

https://i.imgur.com/jL4O2UW.jpg

https://i.imgur.com/Bf1zCzM.jpg

https://i.imgur.com/e5NoPdv.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/05/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,92396 secondi