Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


INTERVISTE/2 - Del Mestre: "Dovevo esserci"

Il portiere, autore di un doppio miracolo, racconta il suo precipitoso rientro dal Portogallo. “Tre ore di sonno in volo, altrettante a casa con mia figlia che scalciava…E poi in campo. La parata più difficile? La seconda. Domenica ? Salvo miracoli non giocherò, il mio futuro è nel beach soccer. Ma ho totale fiducia in Ceka e nei miei compagni”

https://i.imgur.com/PbG9rZl.jpg

Quando si tira un ballo la professionalità, se il riferimento è ad una maglia da onorare, se c’è passione nelle cose, Simone Del Mestre centra sempre. Rientrato precipitosamente dal Portogallo (dove a Nazarè, con l’Happy Car Samb, stava disputando la Champions di beach soccer, ndr) il portierone si è infatti reso disponibile per la prima manche contro il Calvina. Subendo sì due sfregi, ma sfoderando una coppia di miracoli che ha impedito la catastrofe (sportiva), nonchè incoraggiato e difeso la rimonta.

“Ci tenevo ad esserci e, appena usciti ai quarti di finale in Portogallo, ho subito organizzato il rientro, per il quale devo ringraziare in particolare la Sambenedettese - spiega Del Mestre ce l’ho fatta a dormire circa tre ore in aereo, atterrando a Bologna alle due di notte. Sono stato prelevato da mio padre proveniente da Aiello e, una volta arrivato a casa, ho cercato di riposare ancora. Altre tre ore, nonostante mia figlia scalciasse nel letto…Poi, finalmente, la partita: nel primo tempo non abbiamo proprio giocato, perché questa squadra può fare decisamente meglio. Sembravamo spacciati e invece…”.

Due parate decisive. Quale la più difficile?
“La seconda. In pratica, un uno contro uno nel quale ho tolto ogni possibilità di conclusione all’avversario. Più…semplice, invece, la prima”.

Domenica, a Calvisano, non ci sarai.
“Salvo miracoli, no. Il mio futuro è comunque nel beach soccer. Sono il titolare in Nazionale, vorrei raggiungere le 200 presenze azzurre e disputare un altro Mondiale. Ho investito molto su di me: i prossimi due anni saranno fondamentali”.

Ma il Lumignacco salirà in D o no?
“Ho grande fiducia in Ceka e nei miei compagni. Non faccio percentuali ma, se saremo quelli della ripresa…”. (rozan)   

Sopra: Simone Del Mestre (foto Adriano Peresano)
Sotto: Simone Del Mestre (foto Vanni Snidero)

https://i.imgur.com/f49IBGZ.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/06/2018
 

Altri articoli dalla provincia...










LA CURIOSITA' - Portieri in vacanza

C’è chi sceglie Dubai, chi si orienta sulle Seychelles. Chi, magari, non si nega una puntatina alle Maldive. Loro, più semplicemente, hanno optato per la Sp...leggi
12/06/2018
























Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,84544 secondi