Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


RAPPR. PROVINCIALI - A San Giorgio svetta Trieste su Udine ai rigori

Nelle sfide tra le Delegazioni; Gorizia e Pordenone battute dalle due finaliste. In campo sono scesi gli Allievi del 2002. Moro: "Una manifestazione importante e una splendida giornata di calcio". Tra due domeniche a Trieste toccherà ai Giovanissimi

https://i.imgur.com/PbG9rZl.jpg

Si è disputato quest'oggi una edizione rivista, quella della ripartenza, di quello che una volta era il Torneo delle Province. A San Giorgio di Nogaro, con l'ottima ospitalità della Sangiorgina, per una giornata le rappresentative di Delegazione di Pordenone, Udine, Gorizia e Trieste della categoria Allievi (ragazzi del 2002) si sono confrontate mettendo in mostra buone qualità, impegno, lealtà e la giusta dose di agonismo. 
Nella mattinata Udine ha prevalso su Gorizia come racconta il selezionatore udinese Alberto Moro: "Nei primi 10' abbiamo preso le misure e cercato di entrare nel clima partita, poi devo dire che i ragazzi sono stati proprio bravi. Ci siamo portati avanti 2-0 con acuti di Perdomo (del Pagnacco) e Sebastianutti (milita nell'Aurora), il Gorizia ha accorciato le distanze, ma abbiamo avuto 4-5 occasioni per segnare il terzo gol. Il successo è stato dal mio punto di vista meritato". 

Un Trieste già rodato (i ragazzi di Della Zotta sono stati i primi a partire con gli allenamenti per questo appuntamento e hanno anche disputato delle amichevoli preparatorie) ha domato il Pordenone

Nel pomeriggio sono andate in scena le due gare conclusive, quella per la coppa ha visto Trieste imporsi su Udine. Ancora Moro racconta: "Un pizzico di rammarico c'è perché abbiamo subito gol sull'unica incertezza difensiva e poi eravamo riusciti a pareggiare la finale grazie alla rete di Aricò (Udine United). Tutto si è deciso dal dischetto, con Trieste che l'ha spuntata 5-4. Personalmente, ritengo che sia stato importante aver riattivato questa manifestazione, che ha le carte in regola per continuare a crescere nelle prossime stagioni; ora siamo all'anno zero. E' giusto cercare di lavorare in prospettiva e per le rappresentative regionali, ma anche dare visibilità a questi ragazzi e a tutte le società, quelle grandi e quelle piccole. Oggi qui a San Giorgio è stato possibile vedere delle belle partite, di buona qualità. I ragazzi che ho guidato sono educati, seri, si impegnano, e trasmettono sempre qualcosa di prezioso e utile. Li ho schierati utilizzando il 4-3-3 per cercare di valorizzare al meglio le caratteristiche del gruppo". 

Domenica 17 giugno andrà in scena la sfida delle rappresentative di Delegazione della categoria Giovanissimi: sarà il San Giovanni di Trieste ad ospiterare la rinvincita, con in campo i promettenti 2004.

https://i.imgur.com/fZ5w5xm.jpg

https://i.imgur.com/6VKOo2k.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/06/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,91477 secondi